Notizie in Controluce

 Ultime Notizie
  • Rassegna corale per il Festival Moreschi 2024 Il Festival Moreschi è un tradizionale evento che è tornato a Monte Compatri per la sua 16a edizione organizzata dall’Associazione Alessandro Moreschi con il contributo del Photo Club Controluce, del...
  • Fiaccolata per la Pace: Grottaferrata si illumina la notte del 27 giugno Proseguono le iniziative avviate dal Comune di Grottaferrata per sensibilizzare la cittadinanza sul tema della Pace, coinvolgendo la comunità in prima persone nell’esprimere collettivamente il proprio rifiuto verso tutte le...
  • Subito pienone per l’inaugurazione di “Velletri Libris” Subito pienone per l’inaugurazione di “Velletri Libris”: Gianluca Gotto e le sue domande in “Quando arriva la felicità” Mercoledì sera, nel Chiostro della Casa delle Culture e della Musica, ha...
  • ARDEA – INCENDIO IN ZONA SALZARE INCENDIO IN ZONA SALZARE – AGGIORNAMENTI E AVVISO ALLA POPOLAZIONE   Il Comune di Ardea è in stretto contatto con la Asl Roma 6 e l’Arpa Lazio dai primissimi minuti...
  • Cori modifica il proprio organigramma e funzionigramma L’Amministrazione comunale, per garantire una maggiore efficienza ed efficacia dei servizi erogati ai propri cittadini, con delibera di Giunta ha modificato il proprio organigramma e funzionigramma. Le modifiche più rilevanti...
  • LABARO: ADDIO ECOMOSTRO DI COLLI D’ORO LABARO, TORQUATI (MUN XV.): “ADDIO ECOMOSTRO DI COLLI D’ORO. OGGI AL CANTIERE PER LA DEMOLIZIONE CON SINDACO E ASSESSORE” “Addio all’ecomostro di cemento nel Parco di Colli d’Oro di Labaro...

CENTRO POLIVALENTE AUTISMO, ASSET STRATEGICO TRA REGIONE LAZIO E TERZO SETTORE

CENTRO POLIVALENTE AUTISMO, ASSET STRATEGICO TRA REGIONE LAZIO E TERZO SETTORE
Giugno 05
10:45 2024

“L’INCLUSIONE LAVORATIVA AL CENTRO DEL SECONDO BIENNIO DI SPERIMENTAZIONE ”

L’assessore alle Politiche sociali Maselli in visita alla Gnosis entra ancor più nel merito delle strategie future. 

L’obiettivo è raddoppiare l’impegno sul territorio della Asl Rm 6 “che resta un modello virtuoso”, 

arrivando ad assistere nei prossimi due anni il percorso di 50 giovani 

“I centri polivalenti saranno un punto fermo del nuovo Piano Sociale Triennale (2024-2026) della Regione Lazio. L’obiettivo per i prossimi due anni nella Asl Rm 6 è quello di alzare il tetto di assistenza dagli attuali venti giovani assistiti a cinquanta. Bisogna assolutamente continuare questa importante esperienza che è per certi versi straordinaria”.  Con queste parole l’assessore regionale alle Politiche sociali, Massimiliano Maselli in visita presso la sede della Coop Gnosis, capofila del progetto Centro Polivalente Città Metropolitana di Roma ha rassicurato famiglie e utenti del Centro Polivalente Autismo Città Metropolitana di Roma.

Il Centro Polivalente Autismo Città Metropolitana di Roma è finanziato dalla Regione Lazio, nato da un progetto pilota che ha visto in prima fila l’impegno di cooperative del Terzo Settore (Agricoltura Capodarco, Arcobaleno, Elma, La Castelluccia, Sorriso per Tutti, coordinate dalla capofila Coop Sociale Gnosis) in collaborazione con i 21 comuni dei Castelli Romani e del litorale riuniti nei sei distretti socio-sanitari che fanno capo alla Asl Roma 6 assieme ad altri attori del mondo associativo (Arianna Onlus, Attivamente APS, Castelli Insieme, Polisportiva Ever Green, Famiglie e Gnosis Insieme, Insieme Contro i Pregiudizi, Make4Work, Valenza-neurodiversità-autismo-lavoro; con la cooperativa Vulcano, con la Fondazione Il Campo dell’Arte, con la SRL Demetra).

Ai due anni di sperimentazione del progetto pilota appena conclusi, se ne aggiungeranno dunque altri due, finanziati con il Fondo Sociale Europeo, con l’obiettivo, ribadito da Maselli, di rendere l’impegno economico a favore di tali iniziative successivamente strutturale al bilancio della Regione. Una continuità d’azione che, esaurito il primo biennio, non tarderà a concretizzarsi e, nei piani dell’assessore, potrebbe vedere luce entro l’estate. “Gli uffici stanno lavorando alacremente, convinti come siamo della bontà dei progetti dopo aver ascoltato nei mesi scorsi le famiglie, gli utenti e gli addetti ai lavori ”.

“L’inclusione lavorativa che è la vera inclusione sociale sarà al centro della nuova fase di sperimentazione. La Asl Rm 6 resta un modello anche nella stesura di quello che sarà il primo Piano Regionale sull’autismo incentrato su un modello di integrazione socio-sanitario in cui tutti i distretti siano completamente allineati. Il Piano sarà presentato entro la fine di settembre nel primo centro pubblico di riferimento che apriremo a Guidonia”.

Al termine del festoso incontro col delegato regionale, al quale ha preso parte anche una rappresentanza del Centro Polivalente di Latina/Frosinone ed è intervenuta la signora Laura De Fabritiis dell’ APS LiberAutismo

sono stati consegnati i diplomi di partecipazione ai venti giovani utenti residenti nel territorio della Asl Rm 6. L’assessore Maselli ha ricevuto in dono e indossato una maglietta e un cappellino nati dalla creatività dei ragazzi che frequentano il laboratorio sul Diversity Merchandising presso la sede del WorkLab ad Albano Laziale. 

 

 

 

 

Tags
Condividi

Articoli Simili

0 Commenti

Non ci sono commenti

Non ci sono commenti, vuoi farlo tu?

Scrivi un commento

Scrivi un commento

MONOLITE e “Frammenti di visioni”

Categorie

Calendario – Articoli pubblicati nel giorno…

Giugno 2024
L M M G V S D
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930

Presentazione del libro “Noi nel tempo”

Gocce di emozioni. Parole, musica e immagini

Edizioni Controluce

I libri delle “Edizioni Controluce”