Notizie in Controluce

 Ultime Notizie

Continua il viaggio verso il Festival “ViterboImmagine2023”

Continua il viaggio verso il Festival “ViterboImmagine2023”
Aprile 05
08:01 2023

Lo SpazioTempismo varca i confini della regione Lazio per approdare a Perugia

8 Aprile p.v. a Perugia – Via Armando Fedeli, 121 – alla GALLERIA SPAZIO 121 ARTE, continua il viaggio verso il Festival “ViterboImmagine2023”

Sabato  8 aprile alle ore 17:00 nella Galleria SPAZIO 121 ARTE sarà inaugurata la quarta mostra itinerante, che condurrà la raccolta di opere in SpazioTempismo verso il Festival dell’immagine “ViterboImmagine2023” del 9 settembre c.a.

La presentazione della mostra, nonché del Concetto SpazioTempismo, sarà introdotto e presentato dall’artista e Presidente della Galleria SPAZIO 121 ARTE Pippo Cosenza che con l’artista Salvo Seria dialogheranno con Enzo Trifolelli ideatore di questo nuovo concetto artistico.

L’esposizione di opere pittoriche, scultoree, installazioni, digital  Art e altro è dedicata allo “SpazioTempismo “, frutto dall’idea del fotografo Enzo Trifolelli, per rappresentare in tutte le discipline artistiche la multi-prospettiva con continuità dello Spazio e del Tempo.

Durante il Vernissage, con ingresso libero, ci sarà un confronto aperto con i visitatori e gli artisti presenti, e durante il dialogo sarà possibile approfondire il nuovo concetto artistico.

L’esposizione è un invito agli artisti ad esprimersi con questo nuovo concetto artistico, dove tutte le discipline sono coinvolte, e dove ogni artista può esprimersi in modo innovativo con il proprio stilema, il proprio gesto e  segno, nonché con la propria personalità.

Le linee programmatiche dello “SpazioTempismo” saranno esposte in tutte le loro specificità e messe a disposizione ai nuovi Artisti, che intendono partecipare alla realizzazioni di nuove opere le quali andranno ad ampliare l’esposizione di Viterbo dal 9 settembre al 5 novembre, nelle location museali e istituzionali.

Introdurre e sviluppare un nuovo linguaggio e quindi nuovi concetti nell’arte, per estenderne il campo di visione, non è qualcosa che deve preoccupare, spaventare o far gridare al sacrilegio, continua così Enzo Trifolelli, si tratta soltanto del normale sviluppo di un linguaggio visivo in evoluzione, e le opere in SpazioTempismo lo attestano.

Il linguaggio dell’immagine è un elemento culturale potentissimo, questo perché non è soltanto un insieme di figure o elementi grafici che servono a descrivere il mondo, ma è uno “strumento” che crea il mondo perché è possibile pensare, rappresentare e parlare solo di ciò che si conosce attraverso il linguaggio e con nuovi modi espressivi si comunica e si crea ancora di più.

Un linguaggio che non si modifica è un linguaggio morto, e un linguaggio che non abbraccia l’arte, è un linguaggio che altro non fa che descrivere il mondo chiuso nel passato. 

visitabile dal 8 fino al 16 aprile, dalle ore 15:30 alle 19:30 dal martedì al venerdì e in altri giorni per appuntamento telefonando a 3299833998 o 3891380883.

Tags
Condividi

Articoli Simili

0 Commenti

Non ci sono commenti

Non ci sono commenti, vuoi farlo tu?

Scrivi un commento

Scrivi un commento

MONOLITE e “Frammenti di visioni”

Categorie

Calendario – Articoli pubblicati nel giorno…

Marzo 2024
L M M G V S D
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031

Presentazione del libro “Noi nel tempo”

Gocce di emozioni. Parole, musica e immagini

Edizioni Controluce

I libri delle “Edizioni Controluce”