Notizie in Controluce

 Ultime Notizie

Dal 28/11 la rassegna in Sala Casella in collaborazione con Ass. Taddei: l’omaggio a Sandro Fuga, il concerto di Alda Caiello “Di terra e di gente”, il concerto dei vincitori del Concorso Taddei 2021

Novembre 30
12:02 2022

In Sala Casella

dal 28 novembre al 2 dicembre i concerti

in collaborazione con l’Associazione Culturale Annarosa Taddei,

fra giovani talenti e interpreti di consolidata esperienza.

 

L’omaggio al compositore e didatta Sandro Fuga, il concerto dei vincitori del Concorso Annarosa Taddei 2021 e

“Di terra e di gente” recital voce e pianoforte con Alda Caiello e André Gallo

 

La stagione dell’Accademia Filarmonica Romana accoglie in Sala Casella (via Flaminia 118) una rassegna di quattro giorni, dal 28 novembre al 2 dicembre, con una serie di concerti promossi dall’Associazione culturale Annarosa Taddei.

Il primo, lunedì 28 novembre (ore 20) sarà un omaggio al compositore e didatta Sandro Fuga (1906-1994), con l’esecuzione delle sue tre Sonate per pianoforte affidate ai figli Giacomo e Carlotta e a Claudio Voghera, recentemente incise anche per la Naxos, nel CD che sarà presentato per l’occasione.

I giovani talenti, i vincitori dell’edizione del 2021 del Concorso “Annarosa Taddei” – il duo coreano Jeongheon Nam violoncello e Mihyeok Gwon pianoforte – sono i protagonisti del concerto di martedì 29 novembre (ore 20). Entrambi laureati presso la Korea National University of Arts, attualmente stanno perfezionando la formazione di Duo nella classe di Ralf Gothóni presso la Hochschule für Musik di Karlsruhe in Germania. Eseguiranno la Suite italienne da Pulcinella di Igor Stravinskij, la Sonata in sol minore op. 19 di Sergej Rachmaninoff e Le grand tango di Astor Piazzolla.

 

Di terra e di gente è il titolo scelto per il concerto di giovedì 1° dicembre (ore 20) che vedrà sul palco Alda Caiello, cantante fra le maggiori interpreti nel panorama europeo contemporaneo per versatilità, raffinatezza e capacità espressive, insieme ad André Gallo al pianoforte, interprete con cui la Caiello ha una consolidata collaborazione artistica. Voce prediletta da Berio per Folk Songs, Alda Caiello torna alla Filarmonica (l’ultima volta era stato nell’autunno 2021 per un concerto monografico in ricordo del compositore Ivan Vandor), con un programma raffinato e di raro ascolto incentrato sul repertorio popolare di canti e danze rielaborati da compositori nella prima metà del Novecento. Si ispirano a melodie spagnole, francesi, italiane ed ebraiche i Quatre chantes populaires che Maurice Ravel scrisse nel 1910 per voce e pianoforte, mentre sono del 1945 le Cinco canciones negras dello spagnolo Xavier Montsalvatge forse il suo lavoro più conosciuto. Fra i compositori più rappresentativi della musica ‘colta’ del Novecento del sud America, di Alberto Ginastera si ascolteranno le Danzas Argentinas per pianoforte solo, omaggio alla sua terra natia. Non mancherà la tradizione popolare del nostro paese: in programma le Quattro favole romanesche di Alfredo Casella, scritte nel 1923 sui versi di Trilussa (Er coccodrilloLa caritàEr gatto e er caneL’elezzione del Presidente) per concludere con le Quattro canzoni popolari composte da Luciano Berio nel 1952, due delle quali – Ballo e La donna ideale – saranno in seguito strumentate e inserite nei Folk Songs.

 

Chiude la breve rassegna la nuova edizione del Concorso Annarosa Taddei, la cui finale è in programma venerdì 2 dicembre (dalle ore 10).

L’associazione culturale Annarosa Taddei nasce dall’iniziativa di musicisti, legati ad Annarosa Taddei da profonda amicizia, che desiderano continuare la sua opera di supporto alla formazione di giovani musicisti. Nata a Pisa nel 1918, la Taddei è stata una delle più longeve artiste di rilievo del nostro panorama musicale. Perfezionatasi con Alfredo Casella e Alfred Cortot, ha collaborato con i grandi direttori dell’epoca, quali Schuricht, Ansermet, Scherchen, Giulini. Dopo un lungo periodo trascorso a Hong Kong, torna in Italia e insegna ai Conservatori di Roma e Perugia, coltivando e sostenendo una nutrita schiera di allievi.

Biglietti: 11 euro comprensivo di prevendita.

 

Info: filarmonicaromana.org, tel. 342 9550100, promozione@filarmonicaromana.org

 

::::::::::::::::::::::::::::

 

lunedì 28 novembre ore 20
CONCERTO DEDICATO A SANDRO FUGA
Giacomo Fuga, Carlotta Fuga,

Claudio Voghera pianoforte
introduzione a cura di Flavio Menardi Noguera

Sandro Fuga
Sonata per pianoforte n. 1
Sonata per pianoforte n. 2
Sonata per pianoforte n. 3

martedì 29 novembre ore 20
CONCERTO VINCITORI

CONCORSO ANNAROSA TADDEI 2021
Jeongheon
 Nam violoncello
Mihyeok Gwon pianoforte

Igor Stravinskij, Suite italienne da Pulcinella
Sergej Rachmaninoff, Sonata in sol minore op. 19
Astor Piazzolla, Le Grand Tango

Giovedì 1 dicembre ore 20
DI TERRE E DI GENTE

Alda Caiello voce
André Gallo pianoforte

Maurice Ravel Quatre chantes populaires
Xavier Montsalvatge Cinco canciones negras
Alberto Ginastera 
Danzas Argentinas (pianoforte solo)
Alfredo Casella 
Quattro favole romanesche
Luciano Berio 
Quattro canzoni popolari

venerdì 2 dicembre dalle ore 10
FINALE CONCORSO ANNAROSA TADDEI ed 2022

In collaborazione con l’Associazione culturale Annarosa Taddei

Articoli Simili

0 Commenti

Non ci sono commenti

Non ci sono commenti, vuoi farlo tu?

Scrivi un commento

Scrivi un commento

MONOLITE e “Frammenti di visioni”

Categorie

Calendario – Articoli pubblicati nel giorno…

Febbraio 2024
L M M G V S D
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
26272829  

Presentazione del libro “Noi nel tempo”

Gocce di emozioni. Parole, musica e immagini

Edizioni Controluce

I libri delle “Edizioni Controluce”