Notizie in Controluce

 Ultime Notizie

L'Amministrazione risponde al Sunia sulla compravendita degli alloggi

Agosto 04
09:48 2009

Rilevando che gli occupanti che non intendevano acquistare avrebbero corrisposto i canoni di locazione, sulla base di quelli adottati dall’Ater della Provincia di Roma, in relazione al reddito. Tale proposta avrebbe dovuto, per diventare operativa, essere sottoposta all’esame ed approvazione del Consiglio comunale. Sorprendentemente il Sunia il 25 giugno 2009 ha trasmesso invece una nota con cui contestava tutto il procedimento amministrativo seguito per procedere all’alienazione degli alloggi affermando l’illegittimità degli atti assunti. In particolare il sindacato ritiene che si debbano applicare a questi alloggi le norme relative all’alienazione degli immobili di edilizia residenziale pubblica destinata all’assistenza abitativa anziché le modalità previste dall’art. 58 della L. 133 del 06/08/2008. Questa tesi non è però fondata, in quanto gli alloggi che il Comune intende alienare non rientrano tra detti alloggi per disposizione delle L.R. n. 12/99 e n. 2/2003, che li ha espressamente esclusi. Non è più possibile pertanto allo stato, sostenere che l’alienazione degli appartamenti sia tutt’ora disciplinata dalle norme statali e regionali dettate specificamente per gli alloggi di edilizia residenziale pubblica».

«In questi sensi si è espressa esplicitamente la Regione Lazio, in risposta ad un quesito posto dal Comune di Nettuno relativamente all’alienazione di alloggi ad esso trasferiti ai sensi delle Leggi della L. n. 449/97 e n. 338/2000. La Regione Lazio – continua la nota dell’Amministrazione – secondo le norme costituzionali che regolano le sue funzioni sia legislative che amministrative, ha il potere di individuare, i criteri per la cessione degli alloggi di edilizia residenziale pubblica da destinare all’assistenza abitativa e quindi anche quello di fissare i criteri per individuare gli immobili da includere o meno tra i suddetti alloggi. L’art. 3 della L.R. 6/8/1999 n. 12, avente ad oggetto la disciplina delle funzioni amministrative regionali e locali in materia di edilizia residenziale pubblica, riserva espressamente alla regione le funzioni concernenti: “l’individuazione, nell’ambito del patrimonio edilizio regionale degli alloggi da sottrarre alle finalità dell’edilizia residenziale pubblica destinata all’assistenza abitativa… la determinazione dei criteri per la cessione degli alloggi di edilizia residenziale pubblica destinati all’assistenza abitativa nonché l’adozione dei relativi piani di cessione, proposta degli enti gestori e sentiti i comuni…”. Legittimamente pertanto, la Regione Lazio, con il sopraindicato art. 10 della L.R. Lazio n. 12/99 come integrato dal successivo art. 96 della L. n. 2/2003, ha escluso gli alloggi ceduti ai comuni ai sensi delle leggi statali dall’edilizia residenziale pubblica destinata all’assistenza abitativa».

«L’Amministrazione Comunale sarebbe felice – si legge ancora nella risposta indirizzata al Sunia – di poter cedere gratuitamente (considerati i numerosi anni di permanenza degli inquilini) gli immobili di via Dionigi e L.go Giordani Vescovo se ciò fosse possibile e se nessun cittadino denunciasse la stessa alla Corte dei Conti. Analogamente per il rispetto della normativa che regola la materia dell’alienazione del patrimonio pubblico prevista dalle leggi n. 388/2000 e 449/97. Poiché però, una diversa lettura della normativa vigente comporterebbe una diretta responsabilità contabile dei Consiglieri per danno erariale, è stato perciò incaricato il legale di fiducia di questa Amministrazione per una disamina complessiva della questione il cui parere conferma la legittimità degli atti adottati. Pertanto il Sindaco Leoni – conclude la nota – anche a seguito dell’accettazione di alcune richieste del Sunia, che hanno portato, così come si evince dalla tabella iniziale, il costo degli alloggi a prezzi molto vantaggiosi per gli inquilini, rinnova l’invito a voler riesaminare unitamente i dati per giungere alla conclusione più vantaggiosa per gli inquilini e la città di Lanuvio».

 

Condividi

Articoli Simili

0 Commenti

Non ci sono commenti

Non ci sono commenti, vuoi farlo tu?

Scrivi un commento

Scrivi un commento

MONOLITE e “Frammenti di visioni”

Categorie

Calendario – Articoli pubblicati nel giorno…

Aprile 2024
L M M G V S D
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
2930  

Presentazione del libro “Noi nel tempo”

Gocce di emozioni. Parole, musica e immagini

Edizioni Controluce

I libri delle “Edizioni Controluce”