Notizie in Controluce

 Ultime Notizie

Letture di metà maggio: l’arte di Danilo Bucchi, autoformazione in viaggio nel mondo del lavoro, la cucina di Vittorio Vaccaro

Letture di metà maggio: l’arte di Danilo Bucchi, autoformazione in viaggio nel mondo del lavoro, la cucina di Vittorio Vaccaro
Maggio 15
17:44 2024

Oltretutto di Danilo Bucchi a cura di Achille Bonito Oliva

Oltre il ritratto, oltre il segno, oltre tutto. Il nuovo progetto di Danilo Bucchi.

Oltretutto il nuovo – e inedito – progetto di Danilo Bucchi, un libro d’artista in cui l’autore esprime il proprio punto di vista sul ritratto; un lavoro complesso che ha coinvolto Bucchi per quasi dieci anni e ha dato vita a un catalogo ragionato, edito da Drago, in cui l’artista va oltre, uscendo dalla dimensione fisica delle gallerie e degli spazi per approdare alla forma editoriale, dove a parlare non sono le sue opere, quelle che l’hanno reso nome di spicco della scena contemporanea e del collezionismo d’arte, bensì i disegni degli altri accostati ai ritratti fotografici realizzati dallo stesso artista. A cura di Achille Bonito Oliva, Oltretutto dà voce a volti e immagini che raccontano una storia privata attraverso una ritrattistica che Danilo Bucchi ha saputo rendere intelligibile ed emozionale; un progetto coerente con la ricerca dell’artista, che indaga da sempre sul linguaggio del segno e delle sue origini inconsce, ma che in questo caso lo vede fotografo e spettatore del disegno altrui. Scrittori, registi, attori, stilisti, musicisti, curatori, direttori di musei e volti sconosciuti, incontrati per le strade di Roma, Milano, Berlino, Parigi, New York e Tokyo: Bucchi fotografa un’umanità variegata e la invita a esprimersi attraverso il linguaggio del disegno, dando vita a un libro d’arte in cui lo sguardo va oltre il ritratto, va Oltretutto. È attraverso il linguaggio della fotografia, infatti, che Danilo Bucchi con Oltretutto traccia una dimensione inconscia, con un viaggio in 160 pagine che supera i confini della ricerca artistica. Ogni ritratto racconta di sé e ogni disegno racconta del ritratto.

L’occhio dell’artista scruta la dimensione interna ed esterna dei soggetti ritratti accostandoli ai loro disegni, per generare una suggestione non univoca, ma aperta all’interpretazione di chi guarda, pronta a mischiarsi con le esperienze personali dello spettatore in un voyeuristico viaggio verso la conoscenza. 

Una selezione di ottanta ritratti, ciascuno in dialogo con sé stesso, dove l’apparenza interroga la sostanza, la forma trasmette il contenuto all’interno di un catalogo da collezione che supera i confini di una ricerca artistica e trascina il fruitore in un gioco di rimandi intimo e allo stesso tempo universale. Info artista: www.danilobucchi.com

Il Viaggio dell’Eroe nel Mondo del Lavoro. Raccontare il passato, ristrutturare il presente, migliorare il futuro” di Francesco Gungui

La teoria del viaggio dell’eroe ha da sempre affascinato l’umanità intrecciandosi con le trame delle mitologie antiche, delle epopee epiche e delle opere letterarie più celebri. Questo pattern narrativo universale, che cattura l’essenza stessa del viaggio umano, ha ispirato generazioni di artisti e autori dando vita a innumerevoli capolavori.

Il Sole 24 Ore presenta da giovedì 16 maggio il volume Il Viaggio dell’Eroe nel Mondo del Lavoro. Raccontare il passato, ristrutturare il presente, migliorare il futuro di Francesco Gungui che applica la teoria del viaggio dell’eroe al contesto professionale, offrendo un approccio nuovo e stimolante alla crescita personale e professionale. Il volume è una guida pratica per coloro che desiderano trasformare la propria vita e la propria carriera. È un invito a intraprendere un viaggio di scoperta e crescita e a diventare gli autori, gli sceneggiatori e i protagonisti delle proprie storie. Francesco Gungui, consulente, editor e writing coach, ha esplorato il mondo del lavoro dialogando con centinaia di individui in contesti professionali variegati: dalla consulenza all’editoria, dalle PMI alle multinazionali. Questo bagaglio di esperienze ha plasmato la sua visione. Ora Gungui decide di condividere il suo sapere e gli strumenti acquisiti con il pubblico in questo libro nel quale, attraverso una combinazione di narrazione e strategie pratiche, guida i lettori in un viaggio di autorealizzazione e sviluppo del proprio potenziale. Utilizzando esempi tratti dalla sua vasta esperienza e dalla vita reale, l’autore dimostra come ognuno di noi possa trasformare la propria vita e la propria carriera in un autentico best seller. Nel primo capitolo, Prima di partire per un lungo viaggio, Gungui introduce al concetto del viaggio dell’eroe applicato alla vita professionale preparando il lettore per l’avventura che lo attende e invitando a esplorare le motivazioni più profonde e a riconoscere il potenziale trasformativo del viaggio che si sta per intraprendere. Successivamente, nel secondo capitolo La teoria del viaggio dell’eroe applicata alla vita vera, l’autore guida attraverso la teoria del viaggio dell’eroe mostrando come possa essere applicata alle proprie esperienze quotidiane nel mondo del lavoro. Attraverso esempi concreti e storie ispiratrici, si acquisisce una nuova prospettiva sulla narrazione personale e sulle sfide che si devono affrontare. Nel capitolo successivo, Come arrivare a Itaca: istruzioni di viaggio, Gungui fornisce preziosi consigli pratici per navigare attraverso le sfide e le opportunità del viaggio dell’eroe nel mondo del lavoro e offre una guida dettagliata per affrontare le prove che si incontreranno lungo il cammino e per capitalizzare le occasioni che si presenteranno. Così via, attraverso i vari capitoli del libro, il volume porta il lettore in un viaggio di crescita personale e professionale esplorando temi come l’identità, la consapevolezza e le strategie per il successo.

Francesco Gungui. Consulente, editor e writing coach. Insegna tecniche narrative applicate ai contesti professionali, strategie di comunicazione interna in ambito aziendale. Si occupa di formazione e storytelling anche attraverso l’utilizzo della teoria del viaggio dell’eroe, che è oggetto di questo libro. Come autore ha scritto e pubblicato più di venti libri con i più grandi editori italiani. È anche docente al Master in Editoria di Milano in Fondazione Mondadori. Lavora con i singoli, così come con le aziende e le organizzazioni per lo sviluppo del potenziale umano e l’autorealizzazione.

La cucina è il teatro della vita di Vittorio Vaccaro

In libreria e online il primo volume firmato dall’attore e conduttore Vittorio Vaccaro, da sempre attento alle tematiche legate alla famiglia; edito da Giraldi Editore alterna racconti di esperienze vissute e gustose ricette da provare. Al centro della storia c’è la cucina, cuore di una casa e rifugi o per ogni membro della famiglia.

Vittorio Vaccaro mette un nuovo importante tassello nella sua carriera e, dopo la lunga esperienza in teatro e in tv, gli impegni cinematografici, le rubriche radiofoniche e i tour musicali con la sua band, arriva il debutto nell’editoria. È, infatti, disponibile in libreria e online La cucina è il teatro della vita il primo libro scritto da Vittorio Vaccaro. Un racconto che parte dalla Sicilia, dove l’autore è nato, e arriva a Milano. La passione di Vittorio Vaccaro per la cucina non poteva non essere protagonista della sua prima opera che alterna racconti di esperienze vissute e descrizioni di gustose ricette. Cucina e famiglia sono i due temi legati a doppio filo, perché la cucina è il cuore pulsante di una casa, il luogo dove si mangia, si ama, si litiga, si fa la pace, si sperimenta, ci si confessa, si studia, si cresce: un vero e proprio teatro della vita. Famiglia allargata, educazione dei figli, separazione, divisione dei ruoli, responsabilità tra uomo e donna, genitorialità, superamento degli stereotipi di genere sono solo alcuni degli argomenti toccati dal libro edito da Giraldi Editore: «Non avrei mai pensato di poter scrivere un libro che parlasse anche di me. Ma la vita ci stupisce sempre e ci regala occasioni che mai avremmo lontanamente pensato – racconta Vittorio Vaccaro – È pur vero che le occasioni bisogna imparare a riconoscerle e farle proprie. Ci vuole, di certo, un po’ di coraggio e imprudenza, decidere di buttarsi nell’avventura e viversela. La mia avventura è cominciata il giorno in cui mi sono ritrovato parte di una famiglia allargata. Ora sono papà e compagno in una dimensione nuova che ti mette di fronte a dinamiche ignote, che ti pone davanti ad alcune idee granitiche che vengono polverizzate da ciò che avviene all’interno di una casa fatta da figli di genitori diversi. Ma è una ricchezza che mi ha portato a volerla raccontarla a chi, come me, ha la fortuna di viverla».

Condividi

Articoli Simili

0 Commenti

Non ci sono commenti

Non ci sono commenti, vuoi farlo tu?

Scrivi un commento

Scrivi un commento

MONOLITE e “Frammenti di visioni”

Categorie

Calendario – Articoli pubblicati nel giorno…

Maggio 2024
L M M G V S D
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031  

Presentazione del libro “Noi nel tempo”

Gocce di emozioni. Parole, musica e immagini

Edizioni Controluce

I libri delle “Edizioni Controluce”