Notizie in Controluce

 Ultime Notizie

L’irriverenza di “Façade” di William Walton a 100 anni dalla prima rappresentazione

L’irriverenza di “Façade” di William Walton a 100 anni dalla prima rappresentazione
Novembre 06
19:20 2023

L’irriverenza e l’ironia di Façade di William Walton, su testi della poetessa Edith Sitwell, apre il 9 novembre la stagione dell’Accademia Filarmonica Romana al Teatro Argentina.

Con le voci di Carlotta Proietti e Claudio “Greg” Gregori che per l’occasione disegna una originale scenografia, e il Syntax Ensemble diretto da Pasquale Corrado, si celebra il centenario dell’opera e il suo storico “succès de scandale” del 1923.

Un’opera provocatoria, che alla prima rappresentazione il 12 giugno 1923 all’Aeolian Hall di Londra fece gridare allo scandalo. Sarà Façade di William Walton, su poesie di Edith Sitwell, An Entertainment per voce recitante ed ensemble, a inaugurare giovedì 9 novembre al Teatro Argentina (ore 21) la stagione dell’Accademia Filarmonica Romana. In collaborazione con la Fondazione William Walton e La Mortella (che ha sede a Ischia, nei Giardini La Mortella, splendida proprietà dove il musicista visse con la moglie dalla fine degli anni Trenta), la Filarmonica celebra il centenario dell’opera e i quarant’anni della morte del compositore inglese affidandosi all’ironia e irriverenza di Claudio “Greg” Gregori e Carlotta Proietti, mentre la parte musicale è affidata al Syntax Ensemble fra le migliori formazioni di musica contemporanea in Italia, diretto da Pasquale Corrado. Ad impreziosire la serata sarà un’originale scenografia, con la proiezione dei 21 disegni inediti (uno per ogni poesia) realizzati per l’occasione da Greg, che nella sua poliedrica attività artistica è anche noto disegnatore e fumettista.

A Walton si affianca la prima assoluta, commissione dell’Accademia Filarmonica Romana, di Rilùcere di Pasquale Punzo nuovo lavoro del compositore partenopeo che prende spunto da alcuni elementi di Façade.

Composto sui testi della poetessa Edith Sitwell, eccentrica aristocratica inglese alla ricerca di nuovi artisti d’avanguardia da promuovere (Walton fu per tutta la vita uno dei più sponsorizzati), Façade si presentò al pubblico perbenista inglese degli anni Venti del Novecento come una rappresentazione del tutto anticonvenzionale: l’attrice (la stessa Sitwell) doveva recitare da dietro una tenda, con l’idea di eliminare la personalità di chi recitava, attraverso l’utilizzo di un megafono che permetteva di far arrivare la voce sopra gli strumenti, un piccolo ensemble diretto dallo stesso Walton. Se la musica recupera canzoni d’epoca, ritmi e temi popolari, il jazz, rimandi a Stravinskij fino allo Schoenberg del Pierrot Lunaire, le 21 poesie sono come un divertissement in cui le parole seguono l’andamento ritmico della musica, come poesia sonora. Michael Kennedy, biografo di Walton, racconta di un succès de scandale: molta della stampa accorsa condannò l’opera, alcuni spettatori pensarono si trattasse di uno scherzo. Eppure, nonostante l’accoglienza iniziale, l’opera conquistò un posto di rilievo nel panorama musicale del XX secolo: nel 1930 la BBC ne fece una nuova produzione, nel ‘31 Frederick Ashton creò il balletto Façade, nel ‘51 uscì la prima edizione dell’opera (quella che si ascolterà in questa serata), su cui Walton continuerà a lavorare ricavando nuove versioni.

“Le poesie della Sitwell vengono musicate al di là di un filo narrativo unico, slegate le une dalle altre, nonostante qua e là ricompaiano dei personaggi, dei suggerimenti visivi, miniaturistici – racconta il direttore d’orchestra Pasquale Corrado –. Ogni episodio è come un microcosmo autosufficiente: surreale, fantasioso, allegro, cupo. Con Carlotta Proietti e Greg ci siamo divertiti a creare dei passaggi cangianti da una vocalità più spigliata e ritmata a un tipo di recitato più sinuoso, legato, quasi sibilato”. “La fantasia e la libertà delle poesie della Sitwell mi hanno colpito molto – prosegue Claudio “Greg” Gregori –. I disegni che ho realizzato sono stati una idea spontanea, rappresentano i 21 quadri e sono delle proiezioni di fruizione per il pubblico per entrare nell’atmosfera di ognuna delle scene. Sono proiezioni mutevoli, di quadro in quadro, come diverso è lo stile con cui mi sono approcciato”.

Ad aprire la serata sarà la novità Rilùcere per ensemble di Pasquale Punzo. Nato a Napoli, classe 1987, Punzo si è perfezionato con Marco Stroppa, Ivan Fedele e Michelangelo Lupone; fra i più recenti riconoscimenti, nel 2023 ottiene il primo premio al KomponistenWerkstatt a Saarbrücken, in Germania, con il brano per orchestra Teleri e una nuova commissione per la Deutsche Radio Philharmonie.

Il lavoro commissionatogli dall’Accademia Filarmonica Romana dialoga e recupera alcuni materiali dall’opera di Walton e ne condivide lo stesso organico, che, racconta Punzo, “è predominato da strumenti a fiato, che hanno spiccate qualità timbriche ‘lucenti’. Si è voluto dunque creare un percorso sonoro collegando sezioni che mutano gradualmente fino a un punto più luminoso possibile, provando a risplendere in un modo nuovo e diverso”.

Biglietti: Teatro Argentina da 17 a 30 euro

Info: filarmonicaromana.org, tel. 342 9550100, promozione@filarmonicaromana.org


Façade

TEATRO ARGENTINA
giovedì 9 novembre | ore 21

Pasquale Punzo
Rilùcere (2023) *
per sei strumenti
commissione dell’Accademia Filarmonica Romana
* prima esecuzione assoluta

Façade (An Entertainment) (1922)
per voce recitante ed ensemble
musica di William Walton (1902-1983)
su un poema di Edith Sitwell (1887-1964)

prima rappresentazione assoluta Londra, Aeolian Hall, 12 giugno 1923

Carlotta Proietti, Claudio “Greg” Gregori voci recitanti

SYNTAX ENSEMBLE
Maruta Staravoitava
flauto
Marco Ignoti
clarinetto
Mario Marzi sassofono
Giorgio Distante tromba
Dario Savron
percussioni
Fernando Caida Greco
violoncello
Pasquale Corrado
direttore

Cura del progetto e allestimento scenico di Claudio “Greg” Gregori

In collaborazione con la Fondazione William Walton e La Mortella

Condividi

Articoli Simili

0 Commenti

Non ci sono commenti

Non ci sono commenti, vuoi farlo tu?

Scrivi un commento

Scrivi un commento

MONOLITE e “Frammenti di visioni”

Categorie

Calendario – Articoli pubblicati nel giorno…

Marzo 2024
L M M G V S D
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031

Presentazione del libro “Noi nel tempo”

Gocce di emozioni. Parole, musica e immagini

Edizioni Controluce

I libri delle “Edizioni Controluce”