Notizie in Controluce

 Ultime Notizie
  • Rassegna corale per il Festival Moreschi 2024 Il Festival Moreschi è un tradizionale evento che è tornato a Monte Compatri per la sua 16a edizione organizzata dall’Associazione Alessandro Moreschi con il contributo del Photo Club Controluce, del...
  • Fiaccolata per la Pace: Grottaferrata si illumina la notte del 27 giugno Proseguono le iniziative avviate dal Comune di Grottaferrata per sensibilizzare la cittadinanza sul tema della Pace, coinvolgendo la comunità in prima persone nell’esprimere collettivamente il proprio rifiuto verso tutte le...
  • Subito pienone per l’inaugurazione di “Velletri Libris” Subito pienone per l’inaugurazione di “Velletri Libris”: Gianluca Gotto e le sue domande in “Quando arriva la felicità” Mercoledì sera, nel Chiostro della Casa delle Culture e della Musica, ha...
  • ARDEA – INCENDIO IN ZONA SALZARE INCENDIO IN ZONA SALZARE – AGGIORNAMENTI E AVVISO ALLA POPOLAZIONE   Il Comune di Ardea è in stretto contatto con la Asl Roma 6 e l’Arpa Lazio dai primissimi minuti...
  • Cori modifica il proprio organigramma e funzionigramma L’Amministrazione comunale, per garantire una maggiore efficienza ed efficacia dei servizi erogati ai propri cittadini, con delibera di Giunta ha modificato il proprio organigramma e funzionigramma. Le modifiche più rilevanti...
  • LABARO: ADDIO ECOMOSTRO DI COLLI D’ORO LABARO, TORQUATI (MUN XV.): “ADDIO ECOMOSTRO DI COLLI D’ORO. OGGI AL CANTIERE PER LA DEMOLIZIONE CON SINDACO E ASSESSORE” “Addio all’ecomostro di cemento nel Parco di Colli d’Oro di Labaro...

Maggio sotto le stelle al Parco astronomico di Rocca di Papa

Maggio 01
08:16 2024

Occhi puntati alle meraviglie del cielo al Parco astronomico “Livio Gratton” di Rocca di Papa, nel cuore del Parco dei Castelli Romani. Per tutto il mese di maggio adulti e bambini potranno ammirare lo spettacolo del cielo stellato in compagnia degli esperti dell’Associazione Tuscolana di Astronomia (ATA) durante gli Astroincontri del venerdì sera e durante la Night Star & Moon Walk di sabato 18 maggio. Al riparo dalle luci della città, i visitatori del Parco astronomico avranno l’opportunità di scrutare il cielo a occhio nudo e al telescopio per coglierne tutti i dettagli – come dei veri astronomi – e di assistere, inoltre, a spettacoli sotto la cupola del planetario e a conferenze di taglio divulgativo su temi di forte rilevanza scientifica e attualità.

Ad aprire il ricco programma di eventi al Parco astronomico è l’Astroincontro “Vulcano, il pianeta che non c’è” di venerdì 3 maggio. “Vulcano è stato per alcuni anni un pianeta dapprima ipotizzato e poi – sembra – realmente osservato intorno al 1860. Era all’interno dell’orbita di Mercurio, molto vicino al Sole e sarebbe stato il responsabile dell’anomalia nell’orbita dello stesso Mercurio… Ma le cose non stanno proprio così e la storia della non-scoperta di Vulcano è un ottimo esempio di come l’evoluzione delle teorie della gravitazione ha spiegato il moto di Mercurio, senza la necessità di inventare un pianeta che non c’è”, afferma il relatore dell’evento Emilio Sassone Corsi. Al termine della conferenza divulgativa, il pubblico si sposterà nel giardino del Parco astronomico per osservare gli oggetti celesti con il grande telescopio Dobson da 40 cm di diametro.

Venerdì 10 maggio è invece la volta dell’Astroincontro “Stelle al planetario – Il cielo del mese”. Sotto la cupola di 7 metri di diametro del planetario fisso del Parco astronomico, il divulgatore dell’Associazione Matteo Panza illustrerà al pubblico di adulti e bambini il cielo di maggio, con l’ausilio di foto e video astronomici spettacolari. Al termine dello spettacolo, di grande impatto emozionale, l’esplorazione del cielo proseguirà nel giardino astronomico, dove i visitatori potranno scrutare a occhio nudo e al telescopio gli oggetti celesti illustrati nel planetario. Gli occhi saranno puntati alle meraviglie del cielo anche nell’Astroincontro di venerdì 17 maggio, in cui si parlerà – durante la conferenza introduttiva a cura dell’esperta dell’ATA Maria Antonietta Guerrieri– della forma e delle dimensioni della nostra Galassia.

Sabato 18 maggio torna la Night Star & Moon Walk: l’attesa passeggiata notturna nei dintorni del Parco astronomico “Livio Gratton”, in una delle località più suggestive e buie dei Castelli Romani, dove è ancora possibile l’osservazione del cielo stellato a occhio nudo. La passeggiata notturna sarà l’occasione per conoscere non solo le meraviglie del cielo, ma anche la storia geologica del vulcano laziale, la flora e la fauna locali. Per la gioia dei più piccoli, venerdì 24 maggio torna invece un nuovo appuntamento dell’iniziativa “Stelle al planetario” per scoprire con il divulgatore Marco Tadini la brillante stella Spica della costellazione della Vergine, sotto la cupola del planetario, formidabile strumento di simulazione del cielo. Al termine dello spettacolo multimediale di astronomia, il pubblico si sposterà nel giardino del Parco astronomico per osservare il cielo con il grande telescopio Dobson da 40 cm di diametro.

A chiudere la carrellata di eventi è l’Astroincontro di venerdì 31 maggio, con conferenza di taglio divulgativo sulla missione spaziale Cassini–Huygens dedicata all’esplorazione di Saturno a cura dell’esperto dell’ATA Walter Antonaci, osservazioni astronomiche al telescopio e visita alle sale espositive e alla cupola che ospita la strumentazione di ricerca.

 

Foto del Parco astronomico “L. Gratton”https://lnx.ataonweb.it/wp/wp-content/uploads/2021/06/Osservatorio-e-Planetario-scaled.jpg Crediti foto: Franco Silvestrini, socio operativo dell’ATA

⇒Per maggiori informazioni sugli eventi al Parco astronomico di Rocca di Papa e per prenotare consultare il seguente link: https://lnx.ataonweb.it/wp/eventi/

 

 

 

Condividi

Articoli Simili

0 Commenti

Non ci sono commenti

Non ci sono commenti, vuoi farlo tu?

Scrivi un commento

Scrivi un commento

MONOLITE e “Frammenti di visioni”

Categorie

Calendario – Articoli pubblicati nel giorno…

Giugno 2024
L M M G V S D
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930

Presentazione del libro “Noi nel tempo”

Gocce di emozioni. Parole, musica e immagini

Edizioni Controluce

I libri delle “Edizioni Controluce”