Notizie in Controluce

“Femmes” di Emanuela Mari – Dal piano al canto fino al teatro: Emanuela si racconta

 Ultime Notizie
  • Pomezia, bandiere a mezz’asta in ricordo di Willy Monteiro Duarte Pomezia, bandiere a mezz’asta in ricordo di Willy Monteiro Duarte nel giorno dei suoi funerali. Il cordoglio dell’Amministrazione comunale   Il Comune di Pomezia aderisce all’iniziativa lanciata da Anci Lazio....
  • A ROCCA DI PAPA LE SCUOLE RIAPRONO IL 14 SETTEMBRE Come già assicurato in più occasioni, confermo la riapertura delle scuole comunali di Rocca di Papa per lunedì prossimo, 14 settembre. Le polemiche alimentate in queste ultime settimane di campagna...
  • Festival ArteScienza: dal 15 settembre gli appuntamenti al Goethe-Institut Rom Accelerazione||Decelerazione Roma, 8 settembre – 4 ottobre, 4 dicembre 2020   Dal 15 settembre il Festival ArteScienza al Goethe-Institut Rom. Fino al 25 settembre tutti i giorni, concerti/installazione con gli...
  • Gabbarini: “A Genzano le scuole riaprono con tante incertezze Gabbarini: “A Genzano le scuole riaprono con tante incertezze. In ritardo lo scuolabus ai Landi”  “A dispetto di quello che sta avvenendo in molti Comuni anche dei Castelli Romani, dove...
  • Cena con Delitto Rock Una cena avvolta nel mistero. Arriva domani la Cena con Delitto Rock. 12 Settembre RedRock via del Casale Santarelli 123 Ingresso gratuito   Una serata tinta di giallo, avvolta nel...
  • La campanella suona ancora!  Pochi semplici suggerimenti rivolti ai genitori per sostenere i propri figli nella ripresa delle attività scolastiche   Dopo mesi di prolungata sospensione delle attività scolastiche in presenza, la scuola riapre...

“Femmes” di Emanuela Mari – Dal piano al canto fino al teatro: Emanuela si racconta

“Femmes” di Emanuela Mari – Dal piano al canto fino al teatro: Emanuela si racconta
Novembre 20
21:11 2019

Dal piano al canto fino al teatro: Emanuela si racconta

Una bimba che a 10 anni inizia a studiare musica, pianoforte, dopo avere fatto danza classica (altra mia passione di sempre) e cantato come voce scelta in tanti cori della scuola… che ormai ragazza si diploma in questo strumento in uno dei Conservatori con la scuola pianistica più dura e severa: S. Pietro a Majella, a Napoli… che intraprende l’insegnamento e continua a suonare qua e là ma… la voce dell’anima riprende a gridare dentro: canta Emanuela… CANTA! Ok, ricevuto… riprendo a cantare in cori polifonici, girando l’Europa, in competition, manifestazioni e concorsi di vario genere, costruendomi una conoscenza e una cultura sulla musica antica meravigliosa! Ma…la vocina c’è ancora… Emanuela, puoi fare di più, TUTTO QUESTO NON BASTA! Inizio allora a studiare canto lirico, mi avvicino all’opera, all’operetta e… alla canzone napoletana.

Dal diploma in pianoforte allo studio del canto lirico: un percorso artistico tra musica classica, arie d’opera e canzone napoletana

Diplomata in pianoforte presso il Conservatorio S. Pietro a Majella di Napoli, ho iniziato da subito la mia carriera di insegnante come docente nella scuola primaria e secondaria, proseguendo la mia attività di musicista classica come pianista accompagnatrice di cantanti lirici.

Il contatto col mondo del canto operistico mi ha sempre più appassionato, facendo nascere in me l’esigenza di uno studio personale in questo settore. Ho cominciato così un percorso parallelo di cantante che mi ha arricchito enormemente sia dal punto di vista personale, sia dal punto di vista artistico.

Lo studio del canto è partito con la pratica della musica antica (la grande polifonia del 500), proseguendo con il canto lirico (arie d’opera e canzone napoletana), fino ad arrivare al canto moderno e quindi alla musica leggera contemporanea.

A questo punto è stato necessario integrare la mia preparazione pianistica… Ho allora intrapreso lo studio del pianoforte leggero e jazz, nonché quello dell’armonia e composizione (moderne), che mi ha poi inevitabilmente condotto nel mondo dell’elettronica – in particolare quello delle tastiere – ed anche alla composizione su computer

Accanto alla mia figura di musicista classica (pianista e soprano lirico), si è quindi chiaramente delineata quella di tastierista e cantante di musica leggera. Tutto questo senza che io mai abbandonassi la mia – ormai ventennale – carriera nel campo dell’insegnamento del pianoforte.

Negli ultimi anni ho fatto parte dello staff del Cantagiro, come membro di giuria nelle audizioni, nella finale regionale e in quella nazionale.

Oggi mi dedico soprattutto alla creazione e realizzazione di spettacoli in cui sono protagonista come cantante lirico-leggera, interpretando canzoni napoletane, standard internazionali ed operette. Il ruolo che mi è più caro è senz’altro quello de La Sciantosa, che amo proporre in tutti i miei spettacoli, sempre con grande successo di pubblico.

 

 

Tags
Condividi

Articoli Simili

0 Commenti

Non ci sono commenti

Non ci sono commenti, vuoi farlo tu?

Scrivi un commento

Scrivi un commento