Notizie in Controluce

 Ultime Notizie

GRANDE SUCCESSO DI PUBBLICO LO SCORSO WEEKEND PER GLI APPUNTAMENTI DE I MONDI DI CARTA

GRANDE SUCCESSO DI PUBBLICO LO SCORSO WEEKEND  PER GLI APPUNTAMENTI DE I MONDI DI CARTA
Ottobre 17
17:18 2018

ATTRAVERSO CIBO, CULTURA, BENESSERE E ARTE

 Crema, ottobre 2018 – A Crema, un fine settimana di scoperta, divertimento, formazione e aggregazione nell’ambito della rassegna culturale e gastronomica I Mondi di Carta, che si sta svolgendo in questi giorni negli spazi del Centro Culturale Sant’Agostino: i visitatori sono stati coinvolti in cooking show, degustazioni, lezioni ed incontri con esperti, artisti, autori, giornalisti, chef di ristoranti stellati, attraverso percorsi multidisciplinari pensati per tutte le età. A chiusura del weekend, il “ciliegione sulla torta”, come si è autodefinito lui stesso, Gerry Scotti: in una gremitissima Sala Pietro da Cemmo, il pubblico ha seguito con interesse il racconto sul cibo e gli stili di vita del popolarissimo conduttore televisivo. “L’appetito” – inteso sia da un punto di vista intellettuale, che fisico e gastronomico – “è il motore dell’esistenza”, ha affermato, mettendo in luce come sia importante in ogni momento nutrire un sano appetito di mordere la vita, di scoprire, di essere curiosi verso il mondo, verso le emozioni e verso gli altri.

 

Spazio ai più piccoli

Un occhio di riguardo è stato rivolto, ai più piccoli. Il primo appuntamento a loro dedicato è stato sabato mattina con il cooking show di Tommaso Arrigoni: lo chef del ristorante milanese Innocenti Evasioni (1 stella Michelin) ha guidato 25 bambini tra gli 8 e gli 11 anni in un viaggio alla scoperta del gusto, delle proprietà degli alimenti e del concetto di sostenibilità in ottica antispreco. Nel pomeriggio e per tutta la domenica, i bambini hanno poi potuto divertirsi insieme ai ragazzi volontari della Fondazione Louis Bonduelle con i giochi e gli esperimenti di “Gioco in Orto”, sul rapporto con frutta e verdura e l’importanza di un’alimentazione equilibrata.

 

Cibo

Il cibo e la relazione con esso sono stati il focus anche di alcuni appuntamenti dedicati ai più grandi: tre i cooking show che hanno visto avvicendarsi il sabato Luigi Taglienti del ristorante Lume di Milano (1 stella Michelin) con la propria rivisitazione della lasagna alla bolognese, e la domenica Vincenzo Soreca della Scuola di Cucina Naturale LUMEN con i segreti di una corretta panificazione, nonché Sauro Ricci, chef executive del ristorante Joia di Milano (1 stella Michelin) con ” Paesaggio interiore” in una suggestione di abbinamenti e contrasti. Inoltre, nella giornata di sabato, si è tenuto uno speciale appuntamento con l’esperta di vini e champagne Chiara Giovoni, in un percorso di scoperta dell’abbinamento tra champagne e tortelli cremaschi. Cibo protagonista anche nel chiostro del Museo, che è stato animato, dalle 10 alle 19 di domenica, da diverse realtà per lo più locali, che hanno esposto i propri prodotti, dal salame e i tortelli cremaschi, al topinambur, passando per caffè, mostarda,…in un affascinante carrellata sul gusto.

 

 

Alimentazione, benessere e forma fisica

Poiché una sana alimentazione passa attraverso consapevolezza e conoscenza, numerosi sono stati gli incontri dedicati anche ad approfondire questi aspetti: sabato si è tenuta un’interessantissima lectio conferenza con Livia Pomodoro, Presidente dell’Accademia di Belle Arti di Brera, Presidente del Milan Center for Food Law and Policy e Cattedra UNESCO “Food Access and Law”presso l’Università Statale di Milano, sugli aspetti artistici nella cultura del cibo; Matteo Coati e Diego Cerioli hanno, invece, condotto nella giornata di domenica un incontro sul “Perché fare gli addominali non fa dimagrire e non toglie la pancia”, mentre la Dottoressa Paola Villani ha parlato dell’appetito da un punto di vista medico. L’importanza di una corretta respirazione è stata al centro dell’incontro con il maestro del respiro, Mike Maric insieme al campione olimpico Igor Cassina, che hanno presentato i loro libri, rispettivamente “La scienza del respiro” e “Il ginnasta venuto dallo spazio”. Nei chiostri si sono tenute anche lezioni base di danza del ventre con Cristiana Ramaioli, mentre nella Sala Fra Agostino le consulenze di kinesiologia, fisioterapia, riflessologia plantare e grafologia hanno registrato il tutto esaurito.

 

Fotografia

Non solo cibo e benessere: fotografia al centro con Settimio Benedusi, che nel pomeriggio di sabato ha raccontato la sua esperienza di fotografo di strada e ha allestito un set fotografico nel chiostro del  Museo, dove numerosi visitatori, sia sabato che domenica, hanno potuto farsi ritrarre e partecipare con la propria immagine alla composizione di un’opera d’arte complessiva che ha preso forma sulla parete. Inoltre, la Sala Agello è stata teatro per tutto il weekend della mostra fotografica collettiva di AFIP International, Associazione Fotografi Italiani, con gli scatti di alcuni soci dell’associazione (Maria Vittoria Backhaus, Settimio Benedusi, Massimo Bonfanti, Tani Capa, Giovanni Cecchinato, Giovanni Gastel, Piero Gemelli, Patrizia Genovesi, Ruggero Giuliani, Alessandro Lorenzelli, Walter Turcato, Claudio Passeri) sul rapporto tra arte, cibo e mente.

 

Musica

Agli appassionati di musica è stata dedicata l’apertura del weekend: venerdì sera, infatti, Massimo Cotto, profondo conoscitore ed esperto del settore, ha tenuto una coinvolgente chiacchierata sull’affascinante mondo della musica e, a seguire, il duo Mazzarino-Spalletta ha condotto il pubblico in un evocativo viaggio nella natura, nella storia e nell’identità della Sicilia con il concerto jazz – Sikania.

Nello stile caratteristico del festival, volto a costruire una visione d’insieme partendo da molteplici prospettive, è stato anche proposto un progetto suggestivo a partire dall’essenza ed estetica dello strumento con la mostra di chitarre elettriche, Electric Guitars,  approdando alla riscoperta di storie e tradizioni: nella serata di sabato ha avuto luogo un’anteprima nazionale, con lo spettacolo-concerto multimediale della New Concept Live Band, il racconto attraverso narrazione, immagini e canzoni (rigorosamente eseguite con strumentazione originale), dell’incredibile storia di Wandrè, l’artista-imprenditore italiano che negli anni ’50 rivoluzionò radicalmente il mondo della chitarra elettrica.

 

 

L’ultimo appuntamento con la sesta edizione de I Mondi di Carta è in programma domenica 21 ottobre alle ore 10:30 in Piazza Duomo presso lo Spazio “Zaninelli”: sotto la guida di Mike Maric si svolgerà per le vie di Crema la Camminata del Respiro.

 

Domenica 21 ottobre

 

10:30 – Piazza Duomo “Spazio Zaninelli”

CAMMINATA DEL RESPIRO CON MIKE MARIC

Impariamo a respirare correttamente durante l’attività sportiva

 

 

 

I Mondi di Carta

 

I Mondi di Carta è un festival nato nel 2013, la cui sesta edizione si terrà a Crema dal 6 al 21 ottobre prossimi presso le storiche sale e i chiostri del Museo Civico Cremasco. Si tratta di una rassegna a tutto tondo, che coinvolge cibo, arte, teatro, cinema, editoria, musica e psicologia, ideata per valorizzare la città di Crema, offrendole visibilità verso l’esterno. Tra i numerosissimi ospiti intervenuti negli anni si annoverano nomi del calibro di Gualtiero Marchesi, Ernst Knam, Cristina Bowerman, Marco Bianchi, Oscar Farinetti, Claudio Sadler, Filippo La Mantia, Tiziana Colombo, Roberta Schira, Philippe Daverio, Vittorio Sgarbi, Achille Bonito Oliva, Pietro Valsecchi, Giancarlo Morelli, Edoardo Raspelli, Cristina Gabetti, Al Bano, Carlo Maccari, Franco Finocchiaro, Simona Atzori,…

Il nome della kermesse si ispira al titolo dell’omonimo libro di una delle figure più importanti di Crema, Giovanni Vailati, filosofo, scienziato e musicista, vissuto tra il 1863 e il 1909: secondo l’intellettuale cremasco, le teorie sono “mondi di carta” e ogni espressione del pensiero, una volta scritta, può concorrere a produrre una comunicazione d’insieme, in grado di allargare gli orizzonti.

 

Il calendario completo della manifestazione è disponibile sul sito www.imondidicarta.it

 

 

@festivalimondidicarta

@imondidicarta_festival

 

Per ulteriori informazioni e materiali:

Ufficio Stampa

Guardans-Cambó

Via Caradosso, 6

20123 Milano

tel. 02 43990159

press@guardanscambo.com

Articoli Simili

0 Commenti

Non ci sono commenti

Non ci sono commenti, vuoi farlo tu?

Scrivi un commento

Scrivi un commento

Categorie

Calendario – Articoli pubblicati nel giorno…

Maggio 2022
L M M G V S D
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031  

Presentazione del libro “Noi nel tempo”

Gocce di emozioni. Parole, musica e immagini

Edizioni Controluce

Alcuni libri delle “Edizioni Controluce”