Notizie in Controluce

 Ultime Notizie

#Nonleggeteilibri – ‘A volte ritorno’, Gesù protagonista d’un talent…

#Nonleggeteilibri – ‘A volte ritorno’, Gesù protagonista d’un talent…
Luglio 11
18:27 2017

A volte ritorno (titolo originale: The Second Coming) di John Niven Einaudi 2011 traduzione di Marco Rossari € 12,50 isbn 9788806225803  e-book € 6,99 – disponibile al prestito inter bibliotecario SBCR www.consorziosbcr.net

Gesù è un beatnik tardivo, figlio di tanto padre, Dio, che andato una settimana a pesca, misura ultraterrena equivalente in termini di tempo a quasi 400 anni, ha lasciato l’umanità al Rinascimento e la ritrova così com’è oggi sull’orlo del collasso planetario. Gesù entra in scena perché Dio, sopraffatto dall’orrore, decide di rimandare il suo unico figlio in terra a cercare di salvare il salvabile. Il giovane di avvenente presenza, di aspetto Wasp come nella migliore tradizione euro-centrica, voce celestiale e chitarrista provetto (ha avuto per maestro Hendrix) è di stanza a New York, quando viene selezionato per l’ultimo music talent di grido in quanto talentuoso, appunto, e abbastanza ‘fuori di melone’: dagli amici stretti (cannaroli e anticonformisti) si fa chiamare Gesù non esitando a raccontare la sua ‘missione’ anche in televisione. La sua qualificazione nei primi posti del talent innesca un racconto di viaggio su un vecchio bus greyhound che imbarca tutta la comitiva compresi due bambini figli della bella ex prostituta Becky, al fine di raggiungere, dopo centinaia di miglia, il luogo di produzione del talent. Infatti Gesù, invece di approfittare di un costosissimo biglietto aereo di andata e ritorno in prima classe, finanzia un viaggio per tutta la comitiva d’amici, raccogliendo per strada di volta in volta persone e loro storie nell’intento di continuare il proprio apostolato volto ad una dimensione umana ormai sempre più aliena a se stessa. Gesù non vince il talent ma lo fa vincere a un ragazzo molto bisognoso accaparrandosi, però, milioni di dollari in diritti e interviste visto il suo incredibile, personale, successo. Compra una immensa proprietà e ne fa una comune per chi voglia vivere in pace coltivando la terra e fumando erba liberamente senza settarismi e, soprattutto, abolendo le armi. Se la storia rimane immutata, ovvero il figlio di Dio che si immola, Gesù e i suoi diverranno obiettivo per l’FBI in una terribile caccia alle streghe che vedrà nel folto gruppo, raccolto sull’immensa proprietà, una accolita criminale e il suo sacrificio si rinnoverà con strumenti moderni. Subito dopo Gesù ritornerà nella gloria e questo porterà molte conversioni e un incremento di ingressi in paradiso. Scritto con disinvoltura da un ex discografico che non trascura di raccontarci con efferatezza i meccanismi dei talent musicali e il cinismo dei loro produttori, e tradotto con altrettanta spigliatezza nel miglior linguaggio coatto in uso attualmente (sorprendente a tratti per efficacia ma inevitabilmente volgare forse più a motivo d’una narrazione che a tratti riesce tale). A volte ritorno si fa leggere volentieri per la leggerezza ma anche per la riflessione che suggerisce sull’America delle armi facili, sul concetto di  libertà personale in democrazia, sulla pena di morte e sull’eventuale arrivo o ritorno di un Messia che sarebbe accolto da molti, questo pensa Niven, peggio di come fu accolto alla sua prima discesa in terra. «Io sono a favore della pena di morte. Chiunque commetta un crimine orrendo deve ricevere una punizione adeguata. Così la volta dopo impara. – firmato Britney Spears», cit. dal libro. (Serena Grizi) 

Articoli Simili

0 Commenti

Non ci sono commenti

Non ci sono commenti, vuoi farlo tu?

Scrivi un commento

Scrivi un commento

Categorie

Calendario – Articoli pubblicati nel giorno…

Gennaio: 2022
L M M G V S D
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31  

Presentazione del libro “Noi nel tempo”

Gocce di emozioni. Parole, musica e immagini

Edizioni Controluce

Alcuni libri delle “Edizioni Controluce”