Notizie in Controluce

 Ultime Notizie
  • Rassegna corale per il Festival Moreschi 2024 Il Festival Moreschi è un tradizionale evento che è tornato a Monte Compatri per la sua 16a edizione organizzata dall’Associazione Alessandro Moreschi con il contributo del Photo Club Controluce, del...
  • Fiaccolata per la Pace: Grottaferrata si illumina la notte del 27 giugno Proseguono le iniziative avviate dal Comune di Grottaferrata per sensibilizzare la cittadinanza sul tema della Pace, coinvolgendo la comunità in prima persone nell’esprimere collettivamente il proprio rifiuto verso tutte le...
  • Subito pienone per l’inaugurazione di “Velletri Libris” Subito pienone per l’inaugurazione di “Velletri Libris”: Gianluca Gotto e le sue domande in “Quando arriva la felicità” Mercoledì sera, nel Chiostro della Casa delle Culture e della Musica, ha...
  • ARDEA – INCENDIO IN ZONA SALZARE INCENDIO IN ZONA SALZARE – AGGIORNAMENTI E AVVISO ALLA POPOLAZIONE   Il Comune di Ardea è in stretto contatto con la Asl Roma 6 e l’Arpa Lazio dai primissimi minuti...
  • Cori modifica il proprio organigramma e funzionigramma L’Amministrazione comunale, per garantire una maggiore efficienza ed efficacia dei servizi erogati ai propri cittadini, con delibera di Giunta ha modificato il proprio organigramma e funzionigramma. Le modifiche più rilevanti...
  • LABARO: ADDIO ECOMOSTRO DI COLLI D’ORO LABARO, TORQUATI (MUN XV.): “ADDIO ECOMOSTRO DI COLLI D’ORO. OGGI AL CANTIERE PER LA DEMOLIZIONE CON SINDACO E ASSESSORE” “Addio all’ecomostro di cemento nel Parco di Colli d’Oro di Labaro...

Ringraziamenti a Velletri e al suo prodotto “Festa del Carciofo alla Matticella”

Maggio 01
14:47 2024

Come dice quella canzone…? La Musica è finita… gli amici se ne vanno…si, la Festa è terminata, ma non
terminano qui i nostri ricordi, le nostre emozioni, per una Festa quella del 27 e 28 aprile, che ci ha riportato
alla mente profumi e sapori antichi.
La seconda edizione della Festa del Carciofo alla matticella, con la direzione della Pro Loco Velitrae, presso il
mercato “Coltivendo” di via Rioli, ha promosso, insieme all’Amministrazione comunale, nelle persone
dell’assessore all’agricoltura e sovranità alimentare dott. Cristian Simonetti, alla consigliera comunale Debora
Rossi, un prodotto locale, quale il carciofo, che insieme all’olio e al vino ha fatto della nostra città, una città
ricercata da appassionati della buona tavola e da tanti turisti che sanno apprezzare i prodotti di questa antica
e fertile terra dal clima invidiabile.
L’evento è stato realizzato grazie alla sinergia di diverse associazioni, quali ArtisticaMente APS, con gli
straordinari soci, Fanta Jungla e i Vignaroli Velletrani APS, che insieme all’amministrazione comunale, hanno
reso indimenticabile questa Festa.
Sabato 27 alla presenza del sindaco Ascanio Cascella, un momento importante è stato dedicato, al carciofo,
alle antiche ricette e alla sua coltivazione insieme ai ristoratori locali Bussoletti Valter, Santini Daniele e con
Caponera Fabrizio, agricoltore biologico.
Anche domenica è continuata la riflessione sulla bontà di questo prodotto con il convegno dedicato :“I
carciofi e lo sviluppo dei prodotti locali” con il coordinamento del dott. Emanuele Cammaroto, alla presenza
del sindaco avv.Ascanio Cascella, dell’assessore dott.Cristian Simonetti, del Presidente Nazionale di “Città del
Vino”, dott. Angelo Radica, del dott. Alfredo D’Antimi, responsabile regionale di “Città dell’olio” e
dell’assessore regionale all’agricoltura e alla sovranità alimentare On. Dott. Giancarlo Righini.
Migliaia i turisti provenienti da molte parti d’Italia che hanno potuto apprezzare questa eccellenza, vanto
della nostra città, assaggiare il carciofo cotto dall’ass.ne I Vignaroli Velletrani Aps, secondo l’antica tradizione,
su tralci di vite, risultato della precedente potatura, le matticelle, esaltato nel profumo e nel sapore dall’aglio
fresco, dalla mentuccia e dall’olio genuino del territorio, e ascoltare buona musica con gli Stornell’Attori, gli
Erre Sei, Lavinia Fiorani e Icaro (tributo a Renato Zero).
Lodevole la pazienza di tutti i presenti nell’aspettare la giusta cottura di quanto la ristorazione ha proposto:
le caserecce con i carciofi e guanciale, la pasta alla velletrana, ma soprattutto i carciofi e la carne alla brace,
cotti al momento.
Sicuramente, non ci aspettavamo un numero così massiccio sin dalle prime ore, potremo migliorare nel
diminuire l’attesa e per la terza edizione faremo tesoro dell’esperienza acquisita.
Vogliamo ringraziare in primis l’amministrazione comunale che ha dato continuità al progetto, l’assessore
comunale Cristian Simonetti, la consigliera comunale Debora Rossi, la Velletri Servizi nella persona del Dott.
Alfonso Mauro, l’arch. Paolo Candidi e gli uffici tecnici del Comune di Velletri, la Volsca, il Commissariato di
polizia, la Polizia Locale, gli Sponsor, la Ditta Schiaffini che ha messo a disposizione i bus navetta, la fioraia
Cinzia Canini per la meravigliosa scenografia, gli artigiani presenti, il signor Emiliano Duca, il dott. Pasquale
Laquinto Responsabile C.i.s.o.m, Corpo Italiano di Soccorso dell’Ordine di Malta, tutti coloro che si sono
occupati della comunicazione.,
Infine ringraziamo la città del vino e la città dell’olio, i sommelier, le cantine e i frantoi presenti ringraziamo
tutti, ma proprio tutti coloro che hanno partecipato e hanno reso grande la Festa.

Tags
Condividi

Articoli Simili

0 Commenti

Non ci sono commenti

Non ci sono commenti, vuoi farlo tu?

Scrivi un commento

Scrivi un commento

MONOLITE e “Frammenti di visioni”

Categorie

Calendario – Articoli pubblicati nel giorno…

Giugno 2024
L M M G V S D
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930

Presentazione del libro “Noi nel tempo”

Gocce di emozioni. Parole, musica e immagini

Edizioni Controluce

I libri delle “Edizioni Controluce”