Notizie in Controluce

 Ultime Notizie

Successo per la Staffetta Podistica 12xun’ora, Trofeo Acsi, Memorial Alberto Rizzi

Successo per la Staffetta Podistica 12xun’ora, Trofeo Acsi, Memorial Alberto Rizzi
Settembre 21
09:29 2014

Una radiosa giornata all’insegna dello sport in una location straordinaria che rende ogni anno ancora più speciale questo appuntamento a cui hanno aderito ben 72 squadre trascorrendo oltre 12 ore di passione sportiva tra animazione e divertimento.
Soddisfazione sia tra gli organizzatori che, insieme a molti rappresentanti delle istituzioni e partner dell’iniziativa, hanno premiato i vincitori. Sul podio hanno svettato la squadra maschile dei “Bancari romani” e la squadra femminile “Evolution running”.
Tra i presenti, molti esponenti delle istituzioni capitoline, sostenitori, amici e personalità chiave della manifestazione e come sempre la famiglia Rizzi con Vincenzo ed Ester in prima fila che hanno ricordato la figura di Alberto a cui avrebbe fatto piacere legare il suo nome alla manifestazione sportiva. Anche quest’anno si sta confermando una numerosa partecipazione di podisti organizzati in molte squadre.
Vincenzo Rizzi, fratello di Alberto cui è dedicato il memorial, ha ringraziato con commozione e orgoglio tutti gli intervenuti, ricordando i tratti caratterizzanti della “dodici per un’ora”: “Amici, spero abbiate trascorso un sabato di gioia, con corsa e tanta animazione. Questo è lo spirito della staffetta: una grande festa di sport all’aria aperta dedicata al ricordo di nostro fratello Alberto in questo stadio tra i più prestigiosi del mondo. Ringrazio le 70 squadre iscritte per questa edizione 2014 e soprattutto i nuovi iscritti per aver aderito”.
La Staffetta è organizzata dall’ACSI (acronimo di Associazione Centri Sportivi Italiani) Campidoglio Palatino con il supporto dell’ACSI Nazionale, la collaborazione dell’ASD Mediterranea ed i Patrocini di Roma Capitale, delle Provincie di Roma e di Grosseto, della Regione Lazio del CONI Provinciale di Roma e della Fidal.
Molti i partner che contribuiscono alla realizzazione e buona riuscita della manifestazione: Banca Finnat, Latte Maremma, Biscotti Corsini, Scuola Italiana di Shiatsu che ha effettuato dimostrazioni professionali a cura dello staff del dott. Fulvio Palombini, Albatravel.

Anche Roberto De Benedditis, coordinatore dell’iniziativa ed esponente apicale di “Libera”- associazione contro le mafie, ha espresso parole di soddisfazione: “La manifestazione ha confermato il carattere di una grande e intensa giornata di sport all’aria aperta da condividere con i moltissimi appassionati e non solo e si afferma appuntamento sempre più interessante e coinvolgente per il podismo romano.”
Tantissimi coloro che sono intervenuti anche solo per godersi il suggestivo scenario dello Stadio di Caracalla animato dall’iniziativa; molte le delizie degustate liberamente e gratuitamente, molti i prodotti enogastronomici offerti ai partecipanti.
Come da consuetudine, oltre alla gara ufficiale, valida come Campionato italiano ACSI dell’ora di corsa, anche tante attività per i piccoli e giovanissimi. Diverse le interessanti iniziative collaterali che si sono susseguite in tutta la giornata per avvicinare il pubblico ai valori sani dello sport e della solidarietà.
In una atmosfera di grande serenità a confrontarsi in pista oltre agli atleti professionisti, anche tanti appassionati di sport ed incontri che coniugano solidarietà e aggregazione all’aria aperta.
Molti gli esponenti politici regionali e comunali intervenuti.
Nel Comitato d’onore molte prestigiose professionalità legate di diversi campi: Riccardo Viola –Presidente del CONI Lazio, Massimiliano Valeriani –vicepresidente del Consiglio Regionale, Paolo Masini-Assessore alle Periferie di Roma Capitale, Luca Pancalli-Assessore alla Qualità della vita, Antonio Viti-Presidente Nazionale Acsi, Sandro Caracci-Commissario Straordinario del Parco Castelli Romani, Svetlana Celli-Presidente della Commissione sport di Roma Capitale, Marco Palumbo-Vicepresidente della Commissione sport di Roma Capitale, Paola Tamburrini Rizzi-Presidente Lions Club Roma Tyrrhenum, Giuseppe De Righi-Presidente della Cominità Montana dei Castelli Romani e Monti Prenestini.
A dimostrazione della bontà dell’iniziativa e del suo fattore catalizzante, oltre all’iscrizione di numerosissime squadre, anche nuovi coinvolgimenti da parte di attività culturali non esclusivamente sportive.
Tra le novità la partecipazione, con una propria squadra, da parte dell’Associazione culturale “New MOVIECLUB” di Palestrina, attiva con iniziative di cinema e di arte declinata in vari linguaggi espressivi -ora in fase organizzativa della sesta edizione del MOVIECLUB Film Festival annuale concorso autunnale per cortometraggi che ospita nomi illustri della cultura (come Ettore Scola, Lina Wertmuller, Bud Spencer, Marco Bellocchio, Pupi Avati, Giovanni Veronesi) sotto la direzione artistica di Dario Vergassola e David Riondino.
Per la prima volta presenti anche i Lions del Club Tyrrenum di Roma con una propria squadra. Come è tradizione anche una squadra composta dagli amministratori locali. Come da diversi anni, in gara due squadre agguerrite della Finnat Banca. Tra gli appuntamenti immancabili il Concerto della banda musicale degli allievi della scuola media Mazzini di Roma. La banda musicale di Montecompatri per il silenzio fuori ordinanza alle ore 18:00 in ricordo di Alberto Rizzi e due squadre di nipoti e associati di Alberto. I ragazzi del Colombo, del Faraday e dell’Augusto per lo spugnaggio e la distribuzione dell’acqua e le hostess dell’istituto del Turismo Cristoforo Colombo di Roma. Ad accompagnare la 12 ore di sport anche una ricca colonna sonora che ha incoraggiato gli atleti con alcuni brani a cura di più voci come Melania Petrillo. Esperienza unica quella di che ha realizzato in 12 ore 100 kilometri.
E’ lo stesso Vincenzo Rizzi a ripercorrere, tra commozione e orgoglio, gli spunti da cui nacque la manifestazione: “Dopo la tragica scomparsa di nostro fratello Alberto Rizzi, appassionato di podistica , travolto da un autocarro mentre percorreva in bicicletta la via Ardeatina, vicino al raccordo anulare, la nostra famiglia ha cercato un modo appropriato per ricordarlo. Alberto aveva 41 anni, era il più piccolo dei 14 della famiglia Rizzi, medico del pronto soccorso dell’ospedale Grassi di Ostia, appena aperto e volle sempre operare al pronto soccorso, amato da colleghi e pazienti. Grazie all’intuizione di Enrico Pitti, tecnico di atletica dello stadio delle Terme di Caracalla e Mario Placidini, giornalista, appassionato di atletica che conosceva molto bene Alberto, decidemmo di dedicargli una manifestazione podistica. Così con Pitti, Placidini, De Benedittis, organizzatore di grandi manifestazioni podistiche, da 19 anni ricordiamo con nostro fratello anche tutti gli sportivi che non ci sono più dedicandogli questa giornata per cui vi invito già ad allenarvi per il ventennale del 2015!”

Condividi

Articoli Simili

Categorie

Calendario – Articoli pubblicati nel giorno…

Maggio 2022
L M M G V S D
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031  

Presentazione del libro “Noi nel tempo”

Gocce di emozioni. Parole, musica e immagini

Edizioni Controluce

Alcuni libri delle “Edizioni Controluce”