Notizie in Controluce

 Ultime Notizie

orna in scena SIGNOROTTE, spettacolo scritto e diretto da Massimo Odierna, dal 26 al 28 aprile al Teatro Lo Spazio-Roma

orna in scena SIGNOROTTE, spettacolo scritto e diretto da Massimo Odierna, dal 26 al 28 aprile al Teatro Lo Spazio-Roma
Aprile 19
20:21 2024

SIGNOROTTE
drammaturgia e regia di Massimo Odierna
con
Viviana Altieri
Elisabetta Mandalari
Sara Putignano

DAL 26 AL 28 APRILE
TEATRO LO SPAZIO-ROMA

Torna in scena al Teatro Lo Spazio dal 26 al 28 aprile SIGNOROTTE, spettacolo scritto e diretto da Massimo Odierna, con Viviana Altieri, Elisabetta Mandalari e Sara Putignano.

Signorotte è una tragicommedia dalle tinte rosa incentrata intorno alla figura di tre amiche, Ada, Ida e Beta, ormai più che cinquantenni, che si ritrovano dopo tanto tempo in occasione dei funerali del marito di una della tre. Un viaggio tra ricordi cupi e promesse fatte che rivelerà un passato nero, violento e ambiguo.  La pièce ha un taglio bizzarro e assurdo, dove l’azione scenica si sviluppa in un continuo alternarsi tra presente e passato, attraverso l’utilizzo di una drammaturgia scarna, eccessiva ed immediata. 
Si affrontano tematiche come il disagio e la miseria, la ricerca di un posto nel mondo, le nevrosi ed i vizi umani, e focalizzano l’attenzione sulle contraddizioni moderne e sulla brutalità dell’uomo.
“Esiste per tutti un momento di crisi e di disagio nel quale l’individuo si confronta con se stesso, con le proprie fobie e con il proprio tempo, in un’ epoca che sembra paralizzata e figlia dell’ ignoto. Il disagio è dunque una condizione umana, uno stato d’animo che racchiude in sé malinconia e tristezza, preoccupazione e agitazione”- annota l’autore e regista Massimo Odierna. “ Disagio, però, vuol dire anche ironia, cinismo, eccesso, tutti aspetti che i personaggi traducono con un linguaggio grottesco, sopra le righe ed esasperato, essa si trasforma dunque in linguaggio teatrale, in condizione perenne dell’artista, che traspare dai pochi elementi di scenografia, da una drammaturgia scarna e dall’utilizzo di spazi alternativi.  Ad una povertà di mezzi corrisponde un eccesso espressivo che spesso si traduce in follia, imprevisti e colpi di scena, meta teatro.”

Spettacoli ore 21; domenica ore 17
Biglietti: 15 euro – ridotto: 12 euro
(bar aperto per aperitivo dalle 19.00)

Teatro Lo Spazio
Via Locri 43, Roma
informazioni e prenotazioni
339 775 9351 / 06 77204149
info@teatrolospazio.it

Articoli Simili

0 Commenti

Non ci sono commenti

Non ci sono commenti, vuoi farlo tu?

Scrivi un commento

Scrivi un commento

MONOLITE e “Frammenti di visioni”

Categorie

Calendario – Articoli pubblicati nel giorno…

Giugno 2024
L M M G V S D
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930

Presentazione del libro “Noi nel tempo”

Gocce di emozioni. Parole, musica e immagini

Edizioni Controluce

I libri delle “Edizioni Controluce”