Notizie in Controluce

 Ultime Notizie

Report Centenario Vittoria Ottolenghi

Aprile 10
20:01 2024

Report Centenario Vittoria Ottolenghi

Evento
Si è tenuta ieri 8 aprile 2024 alle 10:30, presso la Sala dei Gruppi Parlamentari della Camera dei deputati, la presentazione di “Festa tra Terra e Cielo – Centenario dalla nascita di Vittoria Ottolenghi, scrittrice per i più importanti giornali italiani, ha dedicato la sua vita alla scoperta di giovani talenti, curatrice ed ideatrice di numerosi spettacoli e programmi per la RAI, tra cui “Maratona d’estate”,

Presenti
Presenti alla Celebrazione promossa da ASI, con il sostegno del Ministero della Cultura – Direzione Generale Spettacolo dal Vivo ed il patrocinio della Presidenza della VII Commissione Cultura Scienza e Istruzione della Camera dei Deputati, dell’ICAS – Intergruppo Parlamentare Cultura Arte e Sport, e dell’AGIS – Associazione Generale Italiana dello Spettacolo l’On. Federico Mollicone Presidente VII Commissione Camera dei Deputati, Claudio Barbaro Sottosegretario Ministero dell’Ambiente e della Sicurezza Energetica e Presidente ASI, Mvula Sungani Consigliere per la Danza del Ministero della Cultura, Francesco Giambrone Sovrintendente del Teatro dell’Opera di Roma e Presidente AGIS, moderatore dell’evento il giornalista Nino Graziano Luca.

Presentazione
In apertura L’On. Federico Mollicone con i saluti istituzionali ha aggiunto “Ancora una volta a Montecitorio si omaggia la grande danza, un grande segno come non mai nel passato. Poche figure come Vittoria Ottolenghi hanno avuto un ruolo così centrale nella promozione della Danza”. A seguire Claudio Barbaro “Per Vittoria Ottolenghi il giusto tributo” sottolineando l’impegno della scrittrice nell’educare il pubblico e nel promuovere i giovani talenti e nuove forme artistiche. Francesco Giambrone “Abbiamo tutti un debito di riconoscenza nei confronti di Vittoria Ottolenghi. Questo è un paese che ha perduto i corpi di ballo delle Fondazioni liriche, ne sono rimasti solo quattro: oggi per la prima volta si parla di invertire la tendenza e se davvero siamo su questa linea questo lo dobbiamo anche grazie al lavoro di vittoria”.
Due lettere che hanno espresso gratitudine, apprezzamenti e ricordi importanti sono state lette da Nino Graziano Luca, la prima di Vittoria Cappelli ” Siamo state le due Vittorie per circa 25 anni” ed infine una lettera di ringraziamenti del danzatore Kledi Kadiu.
Tanti gli artisti, e non solo, presenti in sala. Simona Marchini, artista, gallerista e imprenditrice culturale “Siamo diventate subito amiche inseparabili, era molto ironica, ricordo ancora quando mi raccontò del suo divorzio dal suo ex marito inglese, un mattina al risveglio si guardarono e insieme: “Something wrong?”, mentre Donatella Bertozzi, giornalista e critico di danza ha precisato che il giorno della sua conoscenza con Vittoria Ottolenghi l’ha fortemente segnata quando la stessa Ottolenghi si avvicinò a lei e dandogli la mano “Piacere sono Vittoria Ottolenghi noi siamo della stesa razza antropologica”.
Luciano Cannito, regista coreografo, rivolgendosi ai tanti ragazzi in sala ” C’è stato un momento in Italia dove un critico poteva cambiare la tua vita ed è quello che è successo a me. Avevo 28 anni ed arrivò una critica su Il Mattino di Napoli di Vittoria Ottolenghi e la mia carriera è completamente cambiata”.
Di Forte impatto emotivo gli interventi di Beatrice Corsini, (figlia di Vittoria Ottolenghi), Giuseppe Picone, étoile internazionale e l’assegnazione di due onorificenze da parte della Camera dei Deputati a due stelle della danza Emanuela Bianchini e Raffaele Paganini molto legate a Vittoria Ottolenghi.

Chiusura
In conclusione l’intervento di Mvula Sungani “Il mio rapporto con Vittoria Ottolenghi è stato straordinario e devo molto a lei di quello che oggi sono” e con un lungo applauso ha chiesto il buio in sala ed ha invitato tutti ad accendere la luce del proprio cellulare a simboleggiare tante candeline e con un silenzio solenne interrotto dalla voce narrante della grande Vittoria Ottolenghi:
“La danza è la cosa che più assomiglia all’amore, almeno in certi casi eccezionalmente buoni, è una cosa che si fa con tutto il corpo ma anche con tutta l’anima”.
Luce!
Tutti in piedi.
Grazie Vittoria Ottoleghi

Massimo Zannola
massimozannola@danzasi.it +39 3334172528

Articoli Simili

0 Commenti

Non ci sono commenti

Non ci sono commenti, vuoi farlo tu?

Scrivi un commento

Scrivi un commento

MONOLITE e “Frammenti di visioni”

Categorie

Calendario – Articoli pubblicati nel giorno…

Maggio 2024
L M M G V S D
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031  

Presentazione del libro “Noi nel tempo”

Gocce di emozioni. Parole, musica e immagini

Edizioni Controluce

I libri delle “Edizioni Controluce”