Notizie in Controluce

 Ultime Notizie

Rocca di Papa – San Carlo Borromeo

Luglio 06
05:57 2015

Carlo Borromeo, vescovo di Milano, venne eletto Patrono del nostro borgo circa quattrocento anni fa nel lontano 1613. Quella lontana scelta fu frutto di un sorteggio avvenuto sull’altare dell’antica Chiesetta del Crocifisso, nel cuore del nostro centro storico, oggi dedicata al rito ortodosso. In occasione del centenario nel 2013 le due Parrocchie, l’Amministrazione comunale e la Confraternita del SS Sacramento organizzarono una serie di iniziative, tra le quali un’interessante Mostra documentaria nella Parrocchia dell’Assunta e la realizzazione di un opuscolo curato dal Vescovo di Frascati Sua Eccellenza Monsignor Raffaello Martinelli, da Claudio Santangeli, storico e archivista, da Carlo Mariano Guarinoni, co- autore con il compianto Don Giovanni Busco, di un libro sulle chiese di Rocca di Papa. La pubblicazione, sunto della mostra ch’era arricchita da preziose foto d’epoca messe a disposizione dal collezionista Angelo La Banca, è un prezioso scrigno di notizie che ci fanno ripercorrere quei momenti in cui San Carlo, da poco salito agli onori degli altari, venne sorteggiato dall’allora comunità parrocchiale, costituita da boscaioli e carbonai, piccoli coltivatori: dall’urna vennero estratti tre nomi da una lista di venticinque; successivamente la mano di un bimbo decretò la scelta definitiva e San Carlo Borromeo divenne da allora protettore della nostra comunità. Nel 1844-50, come attesta un documento trovato negli archivi storici, venne commissionato al pittore concittadino Domenico Tojetti un dipinto nel quale è raffigurato il santo che comunica gli appestati sullo sfondo del Duomo di Milano. Interessante una lettera inviata tre anni dopo dall’allora priore Filippo Santovetti al Presidente della Comarca di Roma nella quale si chiedeva di poter festeggiare il patrono nei mesi estivi e non in novembre, dati i lavori in corso per la vendemmia e la rigidità del clima. Fu così che da allora le processioni e i festeggiamenti furono organizzati la terza domenica di luglio, durante la quale nel borgo si faceva a gara per esporre dai balconi i più ricchi ornamenti mentre la sfilata religiosa, accompagnata dalle Confraternite con i loro gonfaloni, faceva il suo corso arrivando nella piazza allora detta dei Frati e tornava indietro nella Chiesa dell’Assunta. Oltre alla popolazione, numerose comunità religiose presenti a Rocca di Papa, sfilavano con il popolo. Tra questi i seminaristi inglesi del Convento di Palazzola che spiccavano per la loro statura. Purtroppo scomparso lo stendardo, attualmente viene portata in processione la statua lignea del Santo, acquistata negli anni ’80 grazie alla donazione di un’anonima benefattrice.
Anche oggi, prima domenica di luglio ( da qualche anno la tradizione è stata anticipata, non senza qualche remora di chi vorrebbe restare legato alle regole storiche stabilite in seguito alla richiesta del citato priore Santovetti), la comunità religiosa e civile con le Autorità cittadine, hanno preso parte alla processione che si è conclusa con una funzione religiosa celebrata dai due parroci di Rocca di Papa, Don Costantino e Don Massimiliano, presso il monumento ai Caduti in Piazza della Repubblica. Presente anche il nuovo Comandante della stazione dei Carabinieri di Rocca di Papa, Giovanni De Fabrizio. Hanno assistito alle celebrazioni il sindaco di Rocca di Papa Pasquale Boccia, quello di Rocca Priora Damiano Pucci, il sindaco di Ciampino Terzulli e molti delegati del territorio, da Grottaferrata a Monte Porzio Catone, Colonna e Monte Compatri. Suggestiva la sfilata dei Confratelli del Ss. Sacramento, presenti in questo momento di culto sentito forse più nel passato, ma che si spera negli anni a venire torni a essere un momento di condivisione per l’intera nostra comunità.

Condividi

Articoli Simili

0 Commenti

Non ci sono commenti

Non ci sono commenti, vuoi farlo tu?

Scrivi un commento

Scrivi un commento

MONOLITE e “Frammenti di visioni”

Categorie

Calendario – Articoli pubblicati nel giorno…

Luglio 2024
L M M G V S D
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031  

Presentazione del libro “Noi nel tempo”

Gocce di emozioni. Parole, musica e immagini

Edizioni Controluce

I libri delle “Edizioni Controluce”