Notizie in Controluce

 Ultime Notizie

SABATO 18 MAGGIO TORNA A ROMA “LA NOTTE DEI MUSEI”

Maggio 17
11:25 2024

SABATO 18 MAGGIO TORNA A ROMA “LA NOTTE DEI MUSEI”

 

SPECIAL GUEST ALESSANDRA AMOROSO AL PARCO ARCHEOLOGICO DEL CELIO E IL COREOGRAFO JACOPO GODANI

AI MERCATI DI TRAIANO

 

In tutta la città prevista l’apertura straordinaria, dalle 20.00 di sabato alle 2.00 di domenica, di musei, università, istituzioni – italiane e straniere – e altri spazi espositivi e culturali, con mostre, spettacoli e visite.

Biglietto di ingresso al prezzo simbolico di 1 €; Musei Civici ad accesso gratuito con la MIC card (salvo dove diversamente indicato)

 

CARTELLA STAMPA COMPLETA DISPONIBILE AL SEGUENTE LINK:

https://cloud.zetema.it/index.php/s/rwb22pRKjkkbmdr

 

 

Roma, 16 maggio 2024 – In arrivo l’edizione numero quattordici della Notte dei Musei di Roma, l’annuale manifestazione dedicata all’incontro tra arte e intrattenimento promossa da Roma Capitale, Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali e organizzata da Zètema Progetto Cultura.

Come consuetudine, anche l’edizione 2024, in programma dalla serata di sabato 18 maggio alle primissime ore di domenica 19, si svolgerà in contemporanea in vari Paesi europei, nel quadro della Nuit Européenne Des Musées proponendo l’apertura straordinaria in orario serale (dalle 20.00 alle 2.00) di tutti gli spazi del Sistema Musei di Roma Capitale – con un biglietto di ingresso che avrà il costo simbolico di un euro (o gratuito dove espressamente previsto) – e di molti altri luoghi della vita culturale cittadina.

Circa 60 spazi in totale saranno eccezionalmente aperti in notturna e pronti a intrattenere i visitatori con mostre, visite guidate e oltre 100 spettacoli di ogni genere.

 

Protagonista d’eccezione di questa edizione della Notte dei Musei sarà ALESSANDRA AMOROSO, che si esibirà alle 20.15 al PARCO ARCHEOLOGICO DEL CELIO proponendo in versione acustica alcuni dei successi che hanno segnato i suoi 15 anni di straordinaria carriera. Sul palco sarà accompagnata dal Maestro Francesco Maria Mancarella, al piano, e dal Maestro Davide Aru, alla chitarra.

 

Altro evento speciale per questa edizione della Notte dei Musei sarà Framing Reality a cura di ORBITA|Spellbound Centro Nazionale di Produzione della Danza. Le performance installazioni del coreografo di fama internazionale JACOPO GODANI, su musiche di Ulrich Mueller eseguite dal vivo da Sergey Sadovoy, accenderanno dalle 22.00 alle 24.00 le antiche architetture romane dei MERCATI DI TRAIANO – MUSEO DEI FORI IMPERIALI in un’atmosfera unica fatta di luce e arte. Saranno accompagnate dagli eleganti movimenti dei performer Blake Michael Olson, Daniel Gabriele Sabia, Giuseppe Fidone, Mattia Romano, Filippo Monaci, Ines Giorgiutti, Silvia Purgino, Chiara Iezzi, Cristina di Marco, Giorgia Cassarisi, Chiara Pignataro, Nikki Loulloupi, Julia Rosati, Maria Chiara Bono, Mariangela Ferraioli, Michela Borsa.

 

Ma l’ampia programmazione della Notte dei Musei 2024 non si ferma qui. A disposizione dei visitatori dei Musei Civici di Roma Capitale, aperti dalle 20.00 alle 02.00 (ultimo ingresso ore 01.00), anche una lunga serie di spettacoli teatrali, performance e molti concerti di genere differente: dall’R&B al jazz, dalla musica etnica e tradizionale all’immancabile musica classica.

Questo e molto altro, sarà fruibile alla tariffa di 1€ (e gratuitamente con la MIC Card) presso i Musei Capitolini (esclusa la mostra Fidia), la Centrale Montemartini, i Mercati di Traiano – Museo dei Fori Imperiali, il Museo dell’Ara Pacis, il Museo di Roma (escluse le mostre UKIYOE. Il Mondo Fluttuante. Visioni dal Giappone e Giacomo Matteotti. Vita e morte di un padre della Democrazia), il Museo di Roma in Trastevere, i Musei di Villa Torlonia (Casina delle Civette, Casino Nobile, Serra Moresca), il Museo Civico di Zoologia (esclusa la mostra Oltre lo spazio, oltre il tempo. Il sogno di Ulisse Aldrovandi), la Galleria d’Arte Moderna e il Museo della Forma Urbis. Le mostre negli spazi espositivi di Villa Caffarelli ai Musei Capitolini, del Museo di Roma e del Museo Civico di Zoologia sono visitabili per tutti con un biglietto dal costo aggiuntivo di 1€ per ogni mostra: UKIYOE. Il Mondo Fluttuante. Visioni dal Giappone (ingresso contingentato. Biglietti in distribuzione in biglietteria dalle ore 20.00, fino a esaurimento posti disponibili); Giacomo Matteotti. Vita e morte di un padre della Democrazia; Fidia (ingresso contingentato. Biglietti in distribuzione in biglietteria dalle ore 20.00, fino a esaurimento posti disponibili); Oltre lo spazio, oltre il tempo. Il sogno di Ulisse Aldrovandi.

Aperti e gratuiti per tutti anche: Museo Napoleonico, Museo Pietro Canonica a Villa Borghese, Museo Carlo Bilotti – Aranciera di Villa Borghese, Museo di Scultura Antica Giovanni Barracco, Museo della Repubblica Romana e della memoria garibaldina, Museo di Casal de’ Pazzi, Villa di Massenzio (unico spazio aperto dalle 20.00 alle 23.00, ultimo ingresso ore 22.00) e il Parco Archeologico del Celio.

Inoltre, durante la serata saranno aperti anche il Planetario di Roma con quattro spettacoli all’interno della cupola a tariffazione vigente (prevendita obbligatoria su www.planetarioroma.it) e il Bunker con i rifugi antiaerei di Villa Torlonia che saranno aperti a tariffa ridotta per tutti (prevendita obbligatoria su www.museivillatorlonia.it e www.museiincomuneroma.it).

 

Agli eventi speciali di questa edizione della Notte dei Musei di Roma si affiancheranno anche le aperture straordinarie di alcuni luoghi di altre istituzioni della città. Un’occasione per visitare luoghi dell’arte solitamente non aperti in notturna o tanti spazi della città come università, accademie italiane e straniere, ambasciate, Istituti di alta formazione che hanno aderito all’iniziativa proponendo mostre, eventi o visite guidate.

 

Questo l’elenco degli eventi, delle mostre e dei luoghi aperti per la Notte dei Musei di Roma

 

GLI EVENTI (Accessibili fino a esaurimento dei posti disponibili)
Si comincia simbolicamente dai MUSEI CAPITOLINI, il museo pubblico più antico del mondo che aprirà le proprie porte per una notte all’insegna della grande musica: nell’Esedra del Marco Aurelio, l’Ensemble Vocale Alcanto e la Piccola Orchestra Marmediterra, composta per l’occasione da Vincenzo De Filippo (piano e direzione), Angelo Maria Santisi (violoncello), Claudio Giusti (sax, ewi e flauti) e Mario Puorro (tamburi a cornice), saranno protagonisti alle 20.45, 22.45 e 00.15, del concerto Babel: vicini al lontano, un viaggio nella musica etnica e contemporanea in cui la polifonia rinascimentale si affiancherà alle sonorità provenienti dall’india o dall’area mediterranea. A cura dell’Associazione More than Gospel APS.

Con lo spettacolo musicale Artemisia son, e Ardo d’Amore, nella Sala Santa Petronilla (sala contingentata, max 50 posti), alle 21.00, 22.30 e 24.00, ci si spingerà fino alla Roma seicentesca, pervasa da mode spagnoleggianti e passioni erotiche, per ascoltare le musiche tipiche dell’epoca eseguite dall’ensemble Musica Antiqua Latina composto dal mezzosoprano Sofya Yuneeva, accompagnata da Giordano Antonelli (violoncello barocco), Marco Silvi (cembalo), Stefano Todarello (tiorba). Passacaglie, canzonette, gagliarde, recercadas, arie di strada e dei palazzi faranno da contrappunto al racconto della vita della pittrice Artemisia Gentileschi a cura dello storico dell’arte Mirko Baldassarre. A cura dell’Associazione Musica Antiqua.

Nel Salone di Palazzo Nuovo, sarà l’Ambasciata della Repubblica del Kosovo in Italia ad animare la serata con il concerto Il duo belcantistico, in programma alle 21.15, 22.15 e 23.15. I giovani Nida Çibukçiu (soprano) e Valdrin Gashi (baritono), accompagnati al pianoforte da Ahn Jee Young, eseguiranno arie operistiche italiane e kosovare.

A cura dell’Ambasciata della Repubblica dell’Azerbaigian in Italia sarà, invece, il duplice intervento a ingresso gratuito, in programma alle 20.45 e alle 21.30, nella SALA DELLA PROTOMOTECA in Campidoglio. Nel concerto Da Baku a Roma: l’unità musicale nella diversità verrà eseguita musica popolare azerbaigiana e altri brani stranieri da parte di Sahib Pashazade, suonatore di tar, e del pianista Firuza Baylarova. Nella stessa sala, inoltre, alle 22.15 e alle 23.00, avrà luogo anche la performance di teatro danza In>versione Poetica a cura di Monolocale Produzioni Aps, ideata e diretta da Emanuela Panatta con Asia Carfi, Fiammetta Amadori, Alessandro Anella, Lorenzo Parodi, Simona Rossi, Aleandro Falciglia.

 

L’archeologia industriale della CENTRALE MONTEMARTINI di via Ostiense farà da sfondo a due interventi artistici di assoluto valore: nella Sala Macchine, alle 21.00, 22.00 e 23.30, si terrà la performance installativa Take me up, Take me higher, ideata dal coreografo Enzo Cosimi con l’intento di raccontare, attraverso il linguaggio del corpo, le inquietudini vissute dall’essere umano in una società complessa come quella attuale e in una contingenza storica allarmante. A cura dell’Associazione Culturale Compagnia di Danza Enzo Cosimi.

A fare da contraltare, invece, nella Sala del Treno di Pio IX alle 21.30, 22.30 e 24.00, sarà lo spettacolo Morricone oltre la pellicola, a cura di Clivis Aps. Un viaggio sonoro nella lingua italiana è il sottotitolo di uno spettacolo che unisce le suggestive melodie di Ennio Morricone con la bellezza della letteratura italiana, esplorando temi universali come l’amore, il duello e il viaggio. In scena l’attore Luca Mascolo accompagnato dalle musiche del compianto maestro eseguite dal quartetto Refice.

 

Doppia opportunità anche al MUSEO DELL’ARA PACIS: alle ore 21.45, 23.00 e 00.30, sul piano del monumento, si terrà l’evento The Sheltering Sky. La musica di Ryuchi Sakamoto, a cura di Megasound. Partendo dal lascito artistico del maestro di Tokyo che, poco prima di morire, si è dedicato ad un’accurata revisione della sua musica così come l’aveva pensata e suonata, il pianista e compositore Rossano Baldini ha deciso di rendergli omaggio proponendo per il pubblico della Notte dei Musei, un ampio programma di suoi grandi brani: dalle musiche de Il Tè Nel Deserto o de L’Ultimo Imperatore, passando per l’amatissima Merry Christmas Mr. Lawrence o Bibo No Aozora, fino alla sua Sarabande, scritta poco prima di morire.

Sul palco dell’Auditorium, invece, andrà in scena la nuova opera di Moni Ovadia dal titolo Una candela nel buio, a cura di Oltre le parole Onlus. Attraverso la lettura dei potenti versi del poeta palestinese Mahmoud Darwish si parlerà di pace mentre gli spettatori assisteranno allo spettacolo di sand art eseguito da Gabriella Compagnone. Questi gli orari: 21.30, 22.30 e 23.30 – Ingresso gratuito.

 

Da non perdere è l’appuntamento ai MERCATI DI TRAIANO – MUSEO DEI FORI IMPERIALI con il grande Mistero Buffo di Dario Fo e Franca Rame. Alle ore 20.30, 21.30 e 00.30, a cura dell’Associazione La Capriola ETS – Abraxa Teatro, andrà in scena Mario Pirovano, definito dallo stesso Fo “fabulatore di grande talento” e suo erede, con la Giullarata di Mistero Buffo e in particolare con la Resurrezione di Lazzaro, miracolo più popolare del Nuovo Testamento reinterpretato in chiave parodistica con l’attore che darà vita a tutti i personaggi presenti all’eccezionale evento.

 

Musica, divertimento e molto altro al centro dell’evento gratuito Post Office at Palazzo Braschi al MUSEO DI ROMA. Dalle ore 20.00 alle ore 01.30, si alterneranno sul palco del cortile i djset di Alessia Rotella e Fabio Picone, intervallati dagli interventi chitarra e voce di Andrea Cardillo. Le esibizioni saranno accompagnate da giochi di luce e performance ispirate al Giappone e alla sua cultura, in perfetta sintonia con la mostra attualmente in corso Il mondo fluttuante. Ukiyoe. Visioni dal Giappone. A cura di Post Office Srl.

 

Protagonista assoluta ai MUSEI DI VILLA TORLONIA sarà la musica, con alcuni appuntamenti di assoluto valore: al CASINO NOBILE, si rivisiteranno le melodie della canzone italiana del secolo scorso in chiave strumentale jazzistica nel concerto Terra Trio – The Italian Songbook, a cura di Boom Srls, con il trio jazz-nordeuropeo composto da Roy Powell (pianoforte), Alessandro Sanna (basso elettrico) e Lucrezio de Seta (batteria). In repertorio anche classici romani e napoletani come Roma nun fa la stupida stasera e Malafemmena. Alle ore 21.15, 22.45 e 24.00.

Sarà la SERRA MORESCA, invece, ad ospitare Mandol-in-tour, il concerto a cura dell’Associazione Culturale Scacco al Re Diesis che ripercorrerà la storia del mandolino dal ‘700 fino ai giorni nostri. I musicisti Sonia Maurer (mandolino barocco e napoletano) e Salvatore Carchilo (clavicembalo) con la cantante soprano Laura Pugliese, eseguiranno i grandi brani classici come i due Lieder di Mozart per voce e mandolino o l’aria della Juditha Triumphans di Vivaldi, senza tralasciare l’esecuzione di melodie napoletane e romane che hanno avuto nel mandolino la loro inconfondibile voce guida. Alle ore 20.30, 22.00 e 23.15.

 

Il cantautore romano The Niro, l’attore doppiatore Stefano Starna e l’attrice e regista Nicoletta Della Corte saranno i protagonisti dell’evento Invisibili in mostra. Canzoni e parole senza fissa dimora, al MUSEO DI ROMA IN TRASTEVERE alle 20.30, 21.30, 22.30, 23.30 e 00.30. Attraverso l’utilizzo della poesia e delle canzoni i tre artisti si soffermeranno sulle difficoltà quotidiane dei senzatetto.

 

Poesia e musica si fonderanno in una suggestiva rappresentazione in ricordo di Patrizia Cavalli alla GALLERIA D’ARTE MODERNA. Nell’evento Al cuore fa bene far le scale, in programma alle 20.30, 21.15, 22.00, 22.45, 23.30, 00.15 e 01.00, la musicista Diana Tejera ripercorrerà la fruttuosa collaborazione intrapresa con Cavalli e divenuto un disco nel 2012. I brani di quel disco, scritto dalla poeta e musicato da Tejera, sarà al centro dell’evento puntellato dai versi declamati dall’attrice Valentina Martino Ghiglia. A cura di P.G.A. Scarl.

 

L’incontro tra oriente e occidente è al centro dei Racconti notturni, lo spettacolo che Teatrino Giullare proporrà al MUSEO CIVICO DI ZOOLOGIA alle 20.30, 21.30, 22.30. In scena alcune storie tratte da Le mille e una notte, lo storico testo che Giulia Dall’Ongaro ed Enrico Deotti hanno reinterpretato per l’occasione utilizzando una narrazione dal forte impatto visivo e l’uso di particolari maschere sovrapponibili. Ad accompagnarli alla fisarmonica sarà il musicista David Sarnelli.

 

Rintocchi è un concerto in cui le sonorità, distanti per tradizione, si uniscono in un unico grande momento di partecipazione. Prenderà vita al MUSEO DI SCULTURA ANTICA GIOVANNI BARRACCO, in pieno centro storico, grazie all’Associazione Culturale Seduki e alla lunga ricerca musicale di Davide Livornese. Il suo rabab afghano (liuto) unito al violoncello di Kyungmi Lee, eseguirà le composizioni originali scritte dallo stesso Livornese, seguite dalle musiche della tradizione del Vicino Oriente e a veri momenti di improvvisazione pura del duo. Alle ore 20.30, 21.15, 22.00, 22.45 e 23.30 – Ingresso gratuito.

 

Il fascino del pianoforte e la delicatezza del flauto, unite all’eleganza del MUSEO NAPOLEONICO, sono gli elementi perfetti per la Soirée Parisienne, in onore della Parigi nell’Ottocento, crocevia di artisti di tutta Europa. Il flautista Marco Celli Stein e la pianista Hiroko Sato proporranno, alle 20.30, 21.30 e 22.30, un programma dedicato ai musicisti che nell’Ottocento hanno trovato terreno fertile per la loro ispirazione nella “Ville Lumière”: da Rossini a Offenbach, da Donizetti a Chopin, da Strauss a Lehár. A cura dell’Associazione Musicale Internazionale. Ingresso gratuito.

 

Doppia opportunità a ingresso gratuito per gli appassionati di musica nel cuore verde di Villa Borghese: al MUSEO CARLO BILOTTI – ARANCIERA DI VILLA BORGHESE si esibirà l’Apeiron Sax Quartet nel concerto Travelling… Sax a cura di Nuova Consonanza ETS. Il quartetto di sax proporrà, alle 20.15, 21.45 e 24.00, un ampio e diversificato repertorio composto di brani destinati all’opera lirica (Rossini, Bizet), oltre a classici del Jazz e della musica spagnola e sudamericana (Iturralde, Piazzolla). Nel vicino MUSEO PIETRO CANONICA, invece, le note della musica antica, classica e contemporanea incontreranno i versi delle poesie di Michelangelo Buonarroti, di Dante Gabriel Rossetti e di Hans Arp nell’evento Incisioni Poetiche, alle 21.15 e 23.00, a cura de Il Varco srl in collaborazione con Aedon Cultura Aps. A fare da scenario le sculture di Pietro Canonica, tra cui L’Abisso a cui è dedicato il brano per sole voci Mors et Amor composto per l’occasione da Carlo Putelli.

 

Un viaggio melodico in cui l’esperienza musicale si arricchisce di pensieri e parole mescolate a generi diversi. Il concerto Note d’artista, in programma alle ore 20.30, 21.15, 22.00, 22.45, 23.30, 00.15 al MUSEO DELLA REPUBBLICA ROMANA E DELLA MEMORIA GARIBALDINA a cura di RICREAZIONE Società Cooperativa Sociale Onlus, metterà insieme il repertorio italiano degli anni ’30 e le sonorità di matrice europea ed extraeuropea rivisitate in chiave jazz grazie alle due formazioni musicali che si alterneranno per tutta la serata: il duo Sebastiani – Trissati, voce e chitarra, con lo spettacolo Racconti a sei corde e il Trio Filia composto da Ennio D’Alessandro (clarinetto), Matteo Di Prospero (organetto) e Antonello Bottoni (tuba). Ingresso gratuito.

 

In ultimo, a conclusione del vasto programma nei Musei Civici, l’appuntamento al PLANETARIO con Figlio della Luna, il progetto a cura di Finisterre srl e realizzato da Big Dave, uno degli artisti più originali della scena Afrobeat e R&B italiana. Accompagnato dai musicisti Simone Ndiaye (basso, tastiere), Afif Ben Fekih (chitarra elettronica), Guglielmo Senatore (batteria) e Giordano Dan (nychelharpa), Big Dave eseguirà nel foyer un repertorio di inediti R&B in lingua italiana con finestre aperte sulla nuova musica urban e le sonorità world. Alle ore 21.00, 22.30, 23.30 e 00.30 – ingresso gratuito.

Durante la serata sono previste anche quattro repliche dello spettacolo astronomico Viaggio nello Spazio e nel Tempo, appositamente pensato per la Notte dei Musei. La macchina del Planetario trasformerà la grande cupola dell’EUR in una straordinaria astronave che, immergendosi negli abissi dello spazio e del tempo, svelerà la straordinaria bellezza dell’Universo, tra pianeti, stelle e galassie. Alle ore 20.30, 22.00, 23.00 e 24.00. L’ingresso a questi spettacoli è a pagamento, con tariffazione vigente e prenotazione obbligatoria.

 

Questi gli spettacoli in programma negli altri spazi culturali della città:

Nell’ambito della mostra di Elisabetta Benassi Autoritratto al lavoro, al MACRO si terrà la performance A&B declamano A&B realizzata dalla stessa Benassi con A. Antonia Paolini. Alle ore 22.30, dopo la visita guidata in mostra delle 21.30 tenuta da Vasco Forconi, prenderà vita questa azione in cui le due artiste espanderanno l’installazione sonora Ordine e disordine annunciando con due megafoni i titoli delle opere di Alighiero Boetti.

Saranno i giovani talenti di “Fabbrica” Young Artist Program del Teatro dell’Opera di Roma a esibirsi all’interno del TEATRO DI PALAZZO ALTEMPS, in piazza Sant’Apollinare (dalle 20.00 alle 22.30, ultimo ingresso ore 21.45). Nell’evento a cura del Museo Nazionale Romano e della Fondazione Teatro dell’Opera di Roma verrà proposto un recital lirico alle ore 20.30 e alle 21.30. Visitabile anche la mostra Terme di Diocleziano. Fotografare il Museo Nazionale Romano.

Il suggestivo sito della CASA DELL’ARCHITETTURA – ACQUARIO ROMANO (dalle 20.00 alle 24.00, ultimo ingresso ore 23.00) in piazza Manfredo Fanti, sarà a disposizione dei visitatori che vorranno ammirarne la bellezza e approfondire la sua storia attraverso L’Acquario Romano si racconta – Storia, musica ed architettura, una visita guidata itinerante con performance sonora del Coro Academia Alma Vox diretto dal maestro Alberto De Sanctis. All’interno si potranno visitare anche le mostre Visioni al femminile – Riflessi urbani e Lo sguardo sottratto. Alle ore 20.30, 21.45, 23.00 – Ingresso gratuito.

Nel cuore verde di Villa Celimontana, all’interno di PALAZZETTO MATTEI (dalle 18.00 alle 22.00), si terrà alle ore 20.00, a cura della Società Geografica Italiana, il concerto Note di maggio del coro Crypters diretto da Massimo Laurelli con incursioni giornalistiche e poesie di Maria Teresa, Raffaele e Riccardo Fioroni. Per tutta la serata in programma anche visite guidate dedicate alle esplorazioni delle regioni artiche. Prenotazione obbligatoria sul sito www.societageografica.net.

In concomitanza con la mostra The Uncanny House, incentrata sui temi di perturbante e di casa, il MUSEO CASA DI GOETHE (dalle 20.00 alle 00.30, ultimo ingresso ore 23.30) ospiterà una doppia proiezione gratuita dedicata a questa duplice declinazione. Alle ore 20.00 si potrà assistere al Nosferatu del 1922 diretto Friedrich Wilhelm Murnau, mentre alle ore 22.00 sarà la volta di Shining di Stanley Kubrick. Una programmazione da brividi che riguarderà anche VIGAMUS – MUSEO DEL VIDEOGIOCO DI ROMA (dalle 20.00 alle 01.00, ultimo ingresso ore 00.30) che proporrà ai suoi piccoli ospiti Zigamus – Gli zombi al Vigamus, una “Zom-Com” di Marco Vallarino in cui parodia e zombi si incontreranno per un’avventura testuale ricca di attività, costumi e decorazioni a tema. Durante la serata in programma anche quattro visite guidate gratuite (ore 20.30, 22.30 e 23.30 in italiano, ore 21.30 in inglese). Prenotazioni allo 0637518325 o alla mail staff@vigamus.com.

Eccezionalmente aperta sarà anche l’ACCADEMIA D’ARMI MUSUMECI GRECO (dalle 20.00 alle 00.30, ultimo ingresso ore 23.30) che intratterrà i visitatori con l’iniziativa Il maestro d’armi: l’arte nel duello scenico, comprensiva della visita del palazzo con i suoi cimeli e le dimostrazioni di scherma con alcuni allievi della scuola di recitazione (ingresso 3€ – gratis bambini sotto i 10 anni).

 

MOSTRE E VISITE GUIDATE
Tante le mostre visitabili durante la serata. Ai MUSEI CAPITOLINI, a Villa Caffarelli, si potranno ammirare Fidia, la prima esposizione monografica dedicata al grande scultore dell’età classica, e, nelle sale al terzo piano, la recente Filippo e Filippino Lippi. Ingegno e bizzarrie nell’arte del Rinascimento, un viaggio nella vita e nel percorso artistico di due grandi pittori e disegnatori, padre e figlio, esponenti dell’epoca d’oro del Rinascimento italiano. A disposizione dei visitatori anche la mostra I colori dell’antico. Marmi Santarelli, a Palazzo Clementino, un’ampia panoramica sull’uso dei marmi colorati dalle origini fino al XX secolo. È inoltre possibile ammirare l’imponente ricostruzione del Colosso di Costantino, la statua alta 13 metri che domina sul giardino di Villa Caffarelli. L’elenco prosegue, poi, con le Architetture inabitabili in mostra ai MUSEI CAPITOLINI CENTRALE MONTEMARTINI, attraverso la complessità e la valenza simbolica di 8 “architetture inabitabili” distribuite su tutto il territorio italiano, e con le tre esposizioni ospitate al MUSEO DI ROMA a Palazzo Braschi: UKIYOE. Il Mondo Fluttuante. Visioni dal Giappone, con i capolavori dell’arte giapponese di epoca Edo, Giacomo Matteotti. Vita e morte di un padre della Democrazia, la prima mostra dedicata al leader socialista in occasione del centenario della morte che ne ripercorre le vicende umane e politiche, e infine Invisibile agli occhi. Riflessioni visive sulla fibromialgia con le opere di Chiara Vincenzi. Al MUSEO NAPOLEONICO si potranno ammirare gli oggetti, le fotografie e i 14 preziosi kakemono esposti nell’ambito della mostra Giuseppe Primoli e il fascino dell’Oriente, alcuni con firme e dediche autografe di personaggi illustri del tempo. Al MUSEO DI ROMA IN TRASTEVERE, invece, si potranno visitare le mostre di due fotografe contemporanee, la spagnola Ouka Leele con Una movida Bárbara e la camerunense Angèle Etoundi Essamba con Determined women. E ancora, duplice offerta alla GALLERIA D’ARTE MODERNA, dove sono aperte al pubblico le mostre Reality Optional. Miaz Brothers con i maestri del XX secolo, che espone le opere dei Miaz Brothers in dialogo con alcuni capolavori della collezione permanente, e “La poesia ti guarda”. Omaggio al Gruppo 70 (1963-2023), dedicata a uno dei sodalizi artistici più interessanti nel contesto delle neoavanguardie italiane. Inoltre, sono in corso, al MUSEO CARLO BILOTTI – ARANCIERA DI VILLA BORGHESE, l’esposizione Paolo Di Capua. Natura umana, mentre alla CASINA DELLE CIVETTE – MUSEI DI VILLA TORLONIA, il progetto espositivo Nel segno di Cambellotti. Virgilio Retrosi artista e artigiano. All’interno della Villa, presso il CASINO NOBILE, sarà poi possibile scendere nelle strutture sotterranee dei Rifugi antiaerei e bunker dove sono rievocati, attraverso un nuovo e suggestivo allestimento multimediale, i bombardamenti subiti dalla città tra il 1943 e il 1944. In programma visite guidate alle ore 20.30, 21.30, 22.30, 23.30, 24.30 (biglietto ridotto e prevendita obbligatoria www.museivillatorlonia.it e www.museiincomuneroma.it – massimo 20 persone a turno).

Sarà inoltre l’occasione per visitare al MUSEO CIVICO DI ZOOLOGIA la mostra Oltre lo spazio, oltre il tempo. Il sogno di Ulisse Aldrovandi, un originale connubio tra reperti, oggetti, strumenti scientifici e opere d’arte.

Infine, per i visitatori della CASINA DELLE CIVETTE, del MUSEO DI CASAL DE’ PAZZI e della VILLA DI MASSENZIO (aperto dalle 20.00 alle 23.00, ultimo ingresso ore 22.00) sono previste delle guide fisse che potranno raccontare alcune pillole di storie sui tre spazi interessati.

 

Eccezionalmente aperti anche gli altri spazi espositivi della città come il PALAZZO ESPOSIZIONI ROMA (dalle 20.00 alle 02.00, ultimo ingresso ore 01.00) che consentirà di visitare le mostre Carla Accardi, Expodemic, L’avventura della moneta (prorogata fino al 30 giugno) e l’edizione 2024 del World Press Photo Exhibition; il MACRO con le mostre Accelerazione di Stefano Tamburini, Cosmogonie di Laura Grisi, Una casa ontologica di Luigi Serafini, HYbr:ID di Alva Noto, Autoritratto al lavoro di Elisabetta Benassi (dalle 19.00 alle 02.00, ultimo ingresso ore 01.00); o il FOROF (dalle 20.00 alle 02.00, ultimo ingresso ore 01.00), dove si potrà visitare la mostra a cura di Ilaria Gianni Baltic Adventure, dell’artista lituano Augustas Serapinas. Visite guidate alle ore 20.00, 21.00, 22.00, 23.00, 24.00 e 01.00.

E poi ancora, PALAZZO BONAPARTE che aprirà eccezionalmente il proprio spazio (dalle ore 20.00 alle ore 24.00, ultimo ingresso ore 23.00) proponendo la mostra appena inaugurata Vincent Peters. Timeless Time (Biglietto per tutti: 7,50€ – Ridotto bambini dai 4 agli 11 anni: 3,50€); l’ACCADEMIA NAZIONALE DI SAN LUCA (dalle 20.00 alle 23.00, ultimo ingresso ore 22.00) con tre visite guidate speciali – alle 20.00, alle 21.00 e alle 22.00 – che accompagneranno il pubblico alla scoperta della mostra RIFRAZIONI. 15 curatori x 15 artisti (ingresso gratuito con prenotazione all’indirizzo prenotazioni@accademiasanluca.it). Infine, all’interno dell’AUDITORIUM PARCO DELLA MUSICA ENNIO MORRICONE, si potrà visitare gratuitamente l’importante collezione di strumenti antichi del MUSA – Museo degli Strumenti Musicali (dalle 20.00 alle 01.00, ultimo ingresso ore 01.30) dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia. Gli allievi dei corsi di alta formazione dell’Accademia allieteranno le visite con l’esecuzione di brani per clavicembalo.

 

ACCADEMIE, AMBASCIATE E ISTITUTI DI CULTURA STRANIERI
Tradizione vuole che durante la Notte dei Musei alcune delle Istituzioni straniere più importanti presenti sul territorio cittadino aprano le porte dei palazzi in cui risiedono per consentire ai visitatori di ammirarne le bellezze. Tradizione confermata anche in questa edizione 2024 che potrà contare su un lungo elenco di Istituzioni aderenti e un programma di iniziative totalmente gratuito (salvo dove diversamente indicato). A cominciare dall’ACCADEMIA DI ROMANIA (dalle 20.00 alle 01.00, ultimo ingresso ore 00.45), ad esempio, che consentirà di visitare la mostra Viaggiatori nel mondo della montagna – Introduzione nell’universo pastorizio; dall’ISTITUTO SVIZZERO (dalle 20.00 alle 22.00, ultimo ingresso ore 21.30) che aderisce all’iniziativa aprendo le porte della mostra collettiva On Love, con opere di Sabian Baumann, Zheng Bo, Leda Bourgogne, Giulia Crispiani, Soñ Gweha, Jeanne Jacob, Marta Margnetti, Tomás Paula Marques; o dall’ACCADEMIA D’UNGHERIA IN ROMA, che aprirà le porte di Palazzo Falconieri (dalle 15.30 alle 00.30, ultimo ingresso ore 24.00) consentendo di visitare le due mostre Genesi e Eternal Yorick – Life Book Csaba Antal e di assistere ai concerti di András Moldoványi (pianoforte), alle ore 21.00, e del duo Áron Dóbisz (pianoforte) e Bence János Samodai (tromba), alle ore 23.00.

Appuntamento ormai imperdibile della Notte dei Musei è sicuramente la visita al Tempietto del Bramante che, anche in questa occasione, la REAL ACADEMIA DE ESPAÑA EN ROMA (dalle 20.00 alle 02.00, ultimo ingresso ore 01.30) permetterà di visitare in notturna insieme alla mostra Paesaggi paralleli. Immagini di Washington e Roma dal Gianicolo. Fotografi dell’Accademia de España en Roma. Così come da non mancare è la visita all’ACCADEMIA DI FRANCIA a Villa Medici (dalle 20.00 alle 02.00, ultimo ingresso ore 01.30 – Biglietto 1€) che consentirà di scoprire le 180 opere presenti nella mostra Epopee celesti, selezionate dalla collezione di Bruno Decharme.

 

UNIVERSITÀ PUBBLICHE E PRIVATE
Altra consuetudine della Notte dei Musei è la partecipazione delle Università cittadine, pubbliche e private. A guidare l’ampia offerta sarà la programmazione della SAPIENZA UNIVERSITÀ DI ROMA che accoglierà i visitatori nel proprio Polo Museale, eccezionalmente aperto dalle 20.00 alle 24.00 (ultimo ingresso ore 23.00). Ad aprire simbolicamente la serata, alle ore 20.00, il concerto inaugurale Atmospherica eseguito dall’orchestra MuSa Blues diretta da Giorgio Monari, un momento musicale di ispirazione pop con brani originali e di repertorio per voci e strumentario contemporaneo. A seguire, durante l’intera serata, un ampio programma di visite guidate, eventi, laboratori, incontri e mostre attualmente ospitate dai seguenti musei: Museo dell’Arte Classica, MLAC Museo Laboratorio di Arte Contemporanea, Museo di Antropologia, Museo di Chimica “Primo Levi”, Museo Erbario, Museo di Fisica, Museo della Geografia, Museo delle Origini, MUST – Museo Universitario di Scienze della Terra, Museo di Storia della Medicina, Museo del Vicino Oriente, Egitto e Mediterraneo, Museo di Anatomia patologica, Museo di Anatomia comparata, Museo Orto Botanico, Museo di Zoologia. Info orari e programmazione: www.uniroma1.it.

All’ampia offerta del Polo Museale della Sapienza – Università di Roma si affiancheranno inoltre le iniziative gratuite proposte dagli altri atenei della città. A cominciare dall’UNIVERSITÀ LUMSA (aperta dalla 20.00 alle 22.30 – primo ingresso guidato ore 20.00, secondo ingresso guidato ore 21.00) che, nell’ambito della mostra Phygital Art Night curata da Maria Gabriella Sabbadini, proporrà incontri di arte e terapia, talk sull’intelligenza artificiale e nuove tecnologie, dimostrazioni pratiche su tecnologie NFT, arte danza live oltre all’esposizioni di dieci opere dello street artist Maupal.

L’UNIVERSITÀ LUISS GUIDO CARLI (dalle 20.00 alle 23.00, ultimo ingresso ore 22.30) aprirà le porte di Villa Alberoni, per una serata di approfondimento e conoscenza. Gli studenti dell’Ateneo guideranno i visitatori attraverso le bellezze storiche, artistiche e architettoniche della sede di viale Pola.

Contestualmente, nella sede dell’UNIVERSITÀ TELEMATICA ECAMPUS in via Matera (dalle 20.30 alle 23.00, ultimo ingresso ore 22.30) si terrà alle 21.00 il concerto Canto… anche se sono stonato con Savino Zaba e la Stonato Band.

 

Da segnalare, inoltre, altre importanti aperture notturne in città:

 

§ La CAMERA DEI DEPUTATI (dalle 20.00 alle 01.00, ultimo ingresso ore 00.30) aderisce alla Notte dei Musei aprendo eccezionalmente le porte di Montecitorio e consentendo al pubblico di visitare gli ambienti più rappresentativi del Palazzo oltre al percorso espositivo con dodici installazioni dedicate ai principi fondamentali della Costituzione. Ad aprire ufficialmente la serata, alle ore 20.00 sul piazzale antistante, il concerto della Banda musicale dell’Arma dei Carabinieri.

§ Anche il SENATO DELLA REPUBBLICA (dalle 20.00 alle 24.00, ultimo ingresso ore 23.30) partecipa all’iniziativa con l’apertura di Palazzo Madama e un programma di visite guidate (ritiro biglietti sul posto a partire dalle ore 19.00).

§ Eccezionalmente aperto in orario serale sarà anche il MUSEO EBRAICO DI ROMA (dalle 21.40 alle 01.00, ultimo ingresso ore 00.15) dove si potrà visitare la mostra Bellissima Ester. Capolavori per una Regina, e si potrà partecipare alle visite guidate in Sinagoga alle ore 22.00, 22.30, 23.00, 23.30 e 00.15.

§ Il MUSEO STORICO DEI VIGILI DEL FUOCO di via Marmorata (dalle ore 20.00 alle ore 02.00, ultimo ingresso ore 01.00) che accoglierà il pubblico con la mostra I vigili del fuoco nei secoli visite guidate e l’intrattenimento offerto dalla banda musicale dei Vigili del Fuoco e dai figuranti in costume dell’Antica Roma.

§ L’ISTITUTO SUPERIORE ANTINCENDI (dalle 20.00 alle 23.00, ultimo ingresso ore 22.30) che aprirà i propri spazi e ospiterà alle ore 21.00 l’esibizione della Banda del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco diretta dal Maestro Donato Di Martile.

§ Le aperture, al costo simbolico di 1,00 €, di musei, complessi monumentali, aree e parchi archeologici statali, il cui elenco completo è disponibile sulla pagina dedicata del MINISTERO DELLA CULTURA: https://cultura.gov.it.

 

Il programma della Notte dei Musei 2024 è suscettibile di variazioni. Per il programma aggiornato e l’elenco completo delle strutture aderenti: www.museiincomuneroma.it.

 

 

 

 

LA NOTTE DEI MUSEI

Roma, sabato 18 maggio 2024

Dalle ore 20.00 alle ore 2.00 (ultimo ingresso ore 01.00) Ingresso 1€

Salvo che non sia diversamente indicato

Info 060608

www.museiincomuneroma.it

 

#NdMRoma24

 

Ufficio Stampa Zètema Progetto Cultura

Patrizia Morici 348 5486548; p.morici@zetema.it

Lorenzo Vincenti 347 1025613; l.vincenti@zetema.it

Anna Maria Baiamonte (+39) 348 2696259; a.baiamonte@zetema.it

 

 

 

 

 

Lorenzo Vincenti

Ufficio Stampa Zètema Progetto Cultura

l.vincenti@zetema.it

tel. (+39) 06.82077230 mob. (+39) 347.1025613

Via Attilio Benigni 59 – 00156 Roma

Tags
Condividi

Articoli Simili

0 Commenti

Non ci sono commenti

Non ci sono commenti, vuoi farlo tu?

Scrivi un commento

Scrivi un commento

MONOLITE e “Frammenti di visioni”

Categorie

Calendario – Articoli pubblicati nel giorno…

Giugno 2024
L M M G V S D
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930

Presentazione del libro “Noi nel tempo”

Gocce di emozioni. Parole, musica e immagini

Edizioni Controluce

I libri delle “Edizioni Controluce”