Notizie in Controluce

 Ultime Notizie

Tappa romana della campagna Città2030 di Legambiente

Tappa romana della campagna Città2030 di Legambiente
Febbraio 26
15:05 2024

“Attaccáti al Tram” iniziativa e flash mob per il Tram TVA (Termini-Vaticano-Aurelio) e gli altri Tram nel futuro di Roma

Legambiente: “Tram Termini-Vaticano-Aurelio è un pilastro per la trasformazione positiva della mobilità di Roma. Nella Capitale, potenziamento del trasporto pubblico, pedonalizzazioni, fascia verde, congestion charge, ciclabili, sono ciò che serve per garantire qualità dell’ambiente e della vita, maggior sicurezza e riduzione dei divari sociali nella mobilità”

Continua la campagna itinerante “Città2030: le città e la sfida del cambiamento, l’iniziativa organizzata da Legambiente nell’ambito della Clean Cities Campaign per promuovere una mobilità sostenibile e a zero emissioni. In occasione della tappa romana, Legambiente con Agenzia per la Mobilità, Università La Sapienza, Metrovia, Per Roma, ORT presenta i risultati del Tavolo di Consultazione sul Tram Termini-Vaticano-Aurelio appena concluso, con l’appuntamento “Attaccáti al Tram – la TVA e gli altri tram nel futuro della Capitale”.

Durante l’appuntamento l’associazione del cigno verde presenta i dati della scheda Roma2030: per raggiungere gli obiettivi di neutralità climatica la Capitale deve ridurre del 37% la presenza di NO2 media in atmosfera, del 21% delle PM2,5 e del 17% delle PM10. L’altissimo tasso di motorizzazione romano con 64 auto ogni 100, per rientrare nei parametri 2030 va ridotto di oltre il 45% e di oltre il 67% quello di incidentalità. Lontano l’obiettivo dei 1.000 km ciclopedonali, con soli 320 km attuali. La flotta dei mezzi di trasporto pubblico locale (TPL) è solo al 35% di elettrificazione totale, principalmente legata alle metropolitane e ai pochi tram romani. Anche l’obiettivo di aumentare la sharing mobility fino a 30 mezzi ogni 1.000 abitanti è ancora lontano, attualmente fermandosi a soli 10 mezzi.

Il Tram TVA è un pilastro tra i cantieri della transizione ecologica di Roma – commenta Roberto Scacchi Legambiente Lazio – in grado di trasformare positivamente la mobilità nel cuore della capitale. Il percorso di condivisione che per un mese ha coinvolto la cittadinanza attiva, l’associazionismo e gli stakeholder della mobilità urbana, ha reso il progetto ancor più bello e ricco di soluzioni tecnico-culturali migliorative. Ora, con tempi certi e determinazione, andranno accompagnati i cantieri per generare questo e tutti i progetti di nuovi tram, metro, ciclabilità, pedonalizzazioni, fascia verde, congestion charge, migliorando la qualità della vita e dell’ambiente di fronte al gap con le altre città europee e di fronte all’obiettivo di neutralità climatica 2030, abbattendo l’enorme numero di autovetture in circolazione e contribuendo con forza, da Roma, nella sfida globale contro la febbre del pianeta”.

Nelle ultime settimane, infatti, il progetto del tram TVA (Termini-Vaticano-Aurelio) è stato sottoposto ad un vasto percorso di condivisione che ha messo insieme un ampio gruppo composto da cittadinanza, associazionismo, tecnici e studiosi. “Questa grande fase di partecipazione – commenta Amedeo Trolese responsabile mobilità di Legambiente Lazio – ha dimostrato, da una parte quanto la stragrande parte delle persone che vivono, studiano o lavorano a Roma abbia accolto con enorme favore il progetto, e dall’altra quanto sia possibile migliorare ampiamente un progetto simile, proprio grazie ad ascolto e confronto collettivo. L’arricchimento della tramvia con la progettazione di riqualificazione degli spazi urbani messa in campo da La Sapienza, la genesi di un osservatorio permanente che continuerà dal basso ad accompagnarne la realizzazione, le soluzioni tecniche migliorative su tutto il percorso, sono la dimostrazione plastica che quando la politica torna ad incontrare le persone, ogni opera può migliorare e, se si riuscirà a garantire tutto  con le coperture economiche necessarie, avremmo dato vita insieme a uno dei più grandi percorsi di rigenerazione urbana che si ricordi nella Capitale”.

“Roma è una delle città con il più alto tasso di incidentalità, questo è chiaramente dovuto all’assoluta centralità che i mezzi a motore hanno nella mobilità cittadina. Ridurre la velocità per ridurre la violenza stradale è un pezzo importante del processo di ricostruzione di città per tutti: bambini, anziani, disabili, ciclisti, pedoni, automobilisti”, aggiunge Anna Becchi coordinatrice Campagna Streets For Kids per Clean Cities.

All’appuntamento hanno partecipato tra gli altri: PAOLO ARSENA Metrovia – PIERFRANCESCO CANALI Responsabile Area Progettazione per Agenzia Roma Servizi per la Mobilità – ELIANA CANGELLI Docente Università La Sapienza di Roma – MAURIZIA CICCONI Presidente Commissione Speciale Giubileo P.N.R.R. del I Municipio di Roma – ROBERTO CORBELLA Associazione Per Roma – SIMONE NUGLIO Responsabile Campagna Citta2030 di Legambiente – ANDREA RICCI Presidente ORT (Osservatorio Regionale sui Trasporti).

Città2030 di Legambiente è un percorso attraverso 18 capoluoghi italiani, da Nord a Sud, con l’obiettivo di promuovere una mobilità sostenibile e a zero emissioni e di sollecitare la creazione di città più vivibili e sicure. Dopo Roma, appuntamento per la prossima tappa nel Lazio è a Latina il 28/02. Le attività di Legambiente dedicate all’informazione e alla sensibilizzazione sull’inquinamento atmosferico proseguiranno anche sabato 2 marzo, a Roma, nell’ambito del progetto LIFE MODERn NEC. L’evento avrà luogo a San Giovanni, nei pressi della metro A, a partire dalle 10:00, con attivisti presenti con un banchetto informativo e verranno consegnati materiali informativi e gadget sulla qualità dell’aria.

Il racconto della campagna e la petizione. È possibile seguire tutte le tappe di Città2030 sulle pagine Facebook, Instagram Legambiente Lab e Twitter GreenMobility. Legambiente lancia anche per quest’anno la petizione on line “Ci siamo rotti i polmoni. No allo smog!” con la quale chiede al Governo risposte urgenti nella lotta allo smog, a partire dagli interventi sulla mobilità e l’uso dello spazio pubblico e della strada. Firmala anche tu >> https://attivati.legambiente.it/malaria   

 

 

Articoli Simili

0 Commenti

Non ci sono commenti

Non ci sono commenti, vuoi farlo tu?

Scrivi un commento

Scrivi un commento

MONOLITE e “Frammenti di visioni”

Categorie

Calendario – Articoli pubblicati nel giorno…

Aprile 2024
L M M G V S D
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
2930  

Presentazione del libro “Noi nel tempo”

Gocce di emozioni. Parole, musica e immagini

Edizioni Controluce

I libri delle “Edizioni Controluce”