Notizie in Controluce

 Ultime Notizie

VERDE E SALUTE. A ROMA CI SI INTERROGA SUL FUTURO DELLE NOSTRE CITTA’

Marzo 21
17:54 2024

VERDE E SALUTE. A ROMA CI SI INTERROGA SUL FUTURO DELLE NOSTRE CITTA’ GRAZIE ALL’EVENTO PROMOSSO DA ASSO.IMPRE.DI.A. ASSOCIAZIONE NAZIONALE IMPRESE PER LA DIFESA E PER LA TUTELA AMBIENTALE. TRE SESSIONI DOMANI 22 MARZO AL PONTIFICIO ATENEO DI SANT’ANSELMO

ROMA – Le aree verdi urbane sono sempre più cruciali per la sostenibilità e la qualità della vita nelle città. Numerose ricerche scientifiche confermano il loro impatto positivo sulla salute mentale e sulla riduzione della mortalità, tuttavia l’espansione urbana continua a sacrificare spazi verdi a favore del cemento con conseguenze sulla natura e sulla sicurezza ambientale. Dalla necessità di promuovere una maggiore consapevolezza di integrare il verde nelle aree urbane Asso.Impre.Di.A., l’Associazione nazionale Imprese per la Difesa e per la tutela Ambientale promuove l’evento “Il Verde e la salute sono il futuro delle nostre città”, in programma questo venerdì 22 marzo, dalle 10 alle 18, a Roma presso il Pontificio Ateneo di Sant’Anselmo (via Porta Lavernale 17) e all’interno della sala 11. L’evento si articolerà in tre sessioni distintive, ciascuna delle quali affronterà tematiche cruciali e sarà arricchita dalla partecipazione di esperti del settore. Nella prima sessione, quella mattutina dalle 10:00 alle 12:30 e rinominata “Applicazione dei C.A.M. per una progettazione nelle opere del PNRR e del Giubileo 2025”, i partecipanti avranno l’opportunità di approfondire l’applicazione dei Criteri Ambientali Minimi (C.A.M.) per garantire una progettazione di qualità nelle opere del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza e in vista del Giubileo del 2025. 

La sessione sarà moderata da Massimo Lucidi, giornalista e Presidente della fondazione e-novation, e introdotta dal Vicepresidente di Asso.Impre.Di.A. Stefano Ceccarelli. Numerosi esperti interverranno per condividere le loro esperienze e punti di vista su questi temi cruciali. Ci sarà Filiberto Zaratti (Deputato della Repubblica, Commissione di inchiesta sulle condizioni di sicurezza e sullo stato di degrado delle città e delle loro periferie), Lucia Leonessi (Confindustria – Cisambiente), Sabrina Alfonsi (Assessora all’Agricoltura, Ambiente e Ciclo dei rifiuti a Roma Capitale), Rocco Ferraro (Consigliere delegato Città Metropolitana di Roma Capitale per Ambiente, Transizione Ecologica, Aree Protette, Tutela Animali), Flavio Pezzolli (Presidente ODAF Roma e provincia, Ordine dei dottori Agronomi e Forestali), Alessandro Panci (Presidente OAR, Ordine degli Architetti Pianificatori Paesaggisti e Conservatori di Roma e provincia), Silvio Cocco (Presidente Fondazione I.I.C. Istituto Italiano per il Calcestruzzo) e Ezio Bonanni (Presidente ONA Osservatorio Nazionale Amianto).
Durante la successiva sessione, in programma dalle 12:30 alle 13:30 ci sarà l’incontro sugli “Aspetti prioritari nella progettazione del verde”, un approfondimento dedicato a tutti gli aspetti da considerare per garantire la sostenibilità e il benessere delle persone e dell’ambiente con particolare attenzione all’accessibilità, alla diversità vegetale e la qualità dell’aria. Sarà il Consigliere Direttivo di Asso.Impre.Di.A. Massimiliano Di Pietro a moderare l’incontro che vedrà, dopo i saluti del sindaco di Chioggia Mauro Armelao, gli interventi di Paolo Ghini (Vicepresidente ODAF di Roma e Dottore Agronomo), Franco Milito (ODAF Roma e Dottore Agronomo) e Marco Senfett (ODAF Roma e Dottore Forestale).
La terza ed ultima fase della giornata, in programma dalle 15:00 alle 18:00 tornerà ad approfondire nuovamente le “Applicazioni dei C.A.M. per una progettazione di qualità nelle opere del PNRR e del Giubileo 2025” con gli interventi di Marina Battisti (Consigliera Direttivo ANCI Lazio), Silvano Falocco (Direttore Generale Fondazione Ecosistemi), Raniero Maggini (Presidente WWF Roma e Area Metropolitana), Francesco Messina (Vicedelgato A.I.D.T.P.G. Lazio, Associazione Italiana Direttori Tecnici Pubblici Giardini) e Giuseppe La Mastra (Coordinatore delle attività associative APGI, Associazione Parchi e Giardini d’Italia). Dopo l’iniziale introduzione del Consigliere Direttivo Asso.Impre.Di.A. Pietro Nardecchia, si tratterà anche l’importanza della biodiversità per la salute ed il benessere delle comunità in relazione alla pianificazione urbanistica. Una giornata ricca di spunti e di esempi virtuosi di rigenerazione urbana che dimostreranno come sia possibile trasformare aree dismesse in spazi vivaci e sostenibili. Tuttavia, per affrontare le sfide future, è necessario un impegno sia pubblico che privato per migliorare la qualità della vita nelle città, motivo per cui Asso.Impre.Di.A. ha deciso di organizzare questa giornata di approfondimento con il patrocinio della Regione Lazio, della Città Metropolitana di Roma Capitale, dell’Ordine dei Dottori Agronomi e dei Dottori Forestali della provincia di Roma (crediti riconosciuti), l’Ordine degli Architetti Pianificatori Paesaggisti e Conservatori di Roma e provincia, dell’Ordine degli Ingegneri della provincia di Roma e dell’Anci Lazio. Per informazioni è possibile visitare il sito di Asso.Impre.Di.A. www.assoimpredia.com o scrivere ad assoimpredia@gmail.com o al 347 036 3703. Appuntamento dunque a Roma il 22 marzo per un’opportunità unica di confronto e per apprendere dalle esperienze di professionisti ed esperti del settore, contribuendo così a promuovere una visione più sostenibile e orientata al benessere nelle nostre città.

21 marzo 2024

 

 

 

Tags
Condividi

Articoli Simili

0 Commenti

Non ci sono commenti

Non ci sono commenti, vuoi farlo tu?

Scrivi un commento

Scrivi un commento

MONOLITE e “Frammenti di visioni”

Categorie

Calendario – Articoli pubblicati nel giorno…

Maggio 2024
L M M G V S D
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031  

Presentazione del libro “Noi nel tempo”

Gocce di emozioni. Parole, musica e immagini

Edizioni Controluce

I libri delle “Edizioni Controluce”