Notizie in Controluce

 Ultime Notizie

Capodimonte. La Rocca dei Farnese

Capodimonte. La Rocca dei Farnese
Dicembre 07
17:09 2009

CAPODIMONTE-castelloComune in provincia di Viterbo, Capodimonte si distende su un promontorio proteso sul lago di Bolsena, nel versante sud-occidentale, come a formare una piccola penisola di grande interesse ambientale, proprio di fronte all’isola Bisentina. Il monumento più rappresentativo è, naturalmente, la Rocca Farnese che domina il centro storico dall’alto della sua costruzione ottagonale. Per la sua stupenda posizione è stata frequentata da pontefici (Alessandro IV, Leone X, Paolo III, Gregorio XIII), sovrani, artisti e personaggi della cultura e della politica. Il feudo è prima sottomesso a Orvieto poi a Bonifacio VIII, ed il nucleo del palazzo, dovuto ai conti di Bisenso, consisteva in una torre ed un piccolo fortilizio. Nel 1257 e nel 1280 i signori del Castello si riconobbero vassalli di Orvieto. Nel 1354 i signori locali giurarono fedeltà a Montefiascone. Nel 1385 era già dei Farnese, ai quali rimase; vi risiede Puccio, e nel 1443 Eugenio IV vi compie una visita (ricordata nell’affresco della loggia con l’episodio leggendario e non storico della nomina di Ranuccio a gonfaloniere). Incluso nel ducato di Castro nel 1537, fu con esso incamerato nel1649. Nel 1788 Pio VI lo concesse in enfiteusi ai della Fargna. Si conserva il Castello fatto costruire da Pier Luigi Farnese su progetto di Antonio da Sangallo il Giovane sopra le strutture di una rocca medioevale; fu trasformato in un palazzo sotto Alessandro VI, con un loggiato, ora chiuso, e un cortile a tre arcate su paraste tuscaniche (esiste un disegno agli Uffizi attribuito a Sangallo da Giovannoni). È un edificio a pianta ottagonale, che sorge sulle mura a pianta quadrata del Castello preesistente. Vi soggiornarono diversi papi, ma dopo Paolo III Farnese il Castello decade e viene utilizzato solo come casino di caccia, e un incendio nel 1700 lo danneggiò fortemente. Capodimonte entrò a far parte del patrimonio di San Pietro, e dal 1870 del regno d’Italia.
Bibliografia: (Istituto Ital Cast Lazio – Bonechi – Rendina – Aurigemma-volontari valorizzazione castelli chiese lazio – <cacciotti-marco@libero.it>)

Articoli Simili

0 Commenti

Non ci sono commenti

Non ci sono commenti, vuoi farlo tu?

Scrivi un commento

Scrivi un commento

MONOLITE e “Frammenti di visioni”

Categorie

Calendario – Articoli pubblicati nel giorno…

Maggio 2024
L M M G V S D
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031  

Presentazione del libro “Noi nel tempo”

Gocce di emozioni. Parole, musica e immagini

Edizioni Controluce

I libri delle “Edizioni Controluce”