Notizie in Controluce

Cultura – Musica: Alla scoperta di un giovane talento  della musica rock pop

 Ultime Notizie

Cultura – Musica: Alla scoperta di un giovane talento  della musica rock pop

Cultura – Musica: Alla scoperta di un giovane talento  della musica rock pop
ottobre 21
09:51 2019

Stefano Beltramme, giovane di Cave, in arte “Leonida Rockstar:”Il mio sogno è di creare sempre musica che possa lanciare messaggi importanti per le nuove generazioni”

Nel nostro giro di interviste nel settore cultura e musica, abbiamo incontrato Stefano Beltramme, cantante, cantautore e chitarrista di Cave, con il quale abbiamo fatto una bella chiacchierata e parlato della sua grande passione per la musica. Stefano, come nasce la tua passione per la musica?” “La passione per la musica nasce sin da piccolo. Una passione nata in famiglia, che mi ha tramandato e insegnato mio padre il quale mi dava lezioni di chitarra. Mi sono quindi subito appassionato e avvicinato alla musica o e già da bambino avevo il sogno di suonare davanti a tanta gente. All’inizio non avevo capito la mia strada quale fosse, il cantautore è venuto fuori con gli anni, è nato poi con la maturità. Quando hai iniziato le prime volte a suonare? “Con l’adolescenza, a quattordici anni. La passione poi si è sviluppata e con gli amici sotto casa e scrivevo qualche canzone musica genere pop—melodico. Inizio passione pura- divertimento. Con gli amici ci divertivamo, mio fratello che suonava la batteria, e io che insegnavo agli amici chitarra”.  Quando è scattata in te, qualcosa in più?” “All’età di 22 anni, sono entrato in una band di amici, facevamo cover dei Red Hot Chilli Peppers. Poi ad un certo punto, dopo tre anni, abbiamo smesso di suonare. Non mi sentivo più realizzato a fare solo cover, non c’era più solo la sensazione di divertimento che c’era all’inizio. Era scattata in me l’esigenza di creare e scrivere qualcosa di mio, e nel 2012 e tramite il sito Villaggio musicale e ho conosciuto una band di ragazzi di Roma Sounds Of Eutopia che volevo fare oltre a cover anche qualcosa di nostro. Genere sempre pop-rock. A livello musicale partito come chitarrista e seconda voce, abbiamo fatto vari concerti”. Il nuovo progetto con questa band? “A inizio tutto bene, andavo a Roma a far le prove, abbiamo fatto concerti e stati in varie radio.  Poi inizio 2014 qualcosa è cambiato. Mi sono accorto di avere divergenze a livello musicale, ma soprattutto che ero l’unico a crederci veramente, ci avevamo chiamato ad Amici per un provino e poi loro hanno rinunciato ad andare. E’ stato il punto di rottura. Da lì ho iniziato un progetto mio di cantautore “Nuvole di Cenere”, simbolo che dopo l’incendio c’è una rinascita. Sono uscito definitivamente dalla band Sounds of Eutopia a inizio 2015”. Poi che succede? “Da lì il mio cambiamento definitivo, la mia maturità e ho dato maggior concretezza al progetto mio di cantautore. Infatti da lì c’è stato il cambio il nome d’arte e nasce Leonida Rockstar, perché vorrei riportare l’idea di una rockstar che sia da esempio. Rockstar come una sorta di supereroe che vuole cambiare il mondo con la musica. Ho portato sempre avanti il genere pop –rock parlando nei testi anche di un passato che abbiamo in un certo senso perso e di tematiche attuali. La musica è il motore della mia vita. E’ importante mettere la musica davanti a tutto. Sono riuscito a far uscire fuori di me un vero fiume creativo che avevo dentro Registro tutto con l’ipad, la strumentazione con l’applicazione GarageBand, chitarra e voce la faccio live. Il mio percorso è stata una continua evoluzione”. Per concludere ci parli in breve delle sensazioni che si hanno quando si va sul palco e a che progetto sta lavorando e aspettative future?”  “Diciamo che col tempo e sul campo con l’esperienza ho imparato a gestire maggiormente la tensione pre-live e poi la cosa bella è che una volta davanti al pubblico viene fuori l’adrenalina e si crea una vera e propria sintonia col pubblico e questa cosa mi trasmette una grande forza. Dalle varie esperienze ho capito che bisogna sempre portare avanti i propri sogni nonostante alcuni momenti di difficoltà. Ho fatto vari concerti e avuto varie esperienze live, Mi sono affidato per i diritti d’autore all’ente di gestione indipendente Soundreef. Due miei singoli pubblicati su spotify: “Candy love”, “Le vespe sono”. I miei primi due album “Nuvole di cenere”, “Stefano”. Ora sto lavorando al nuovo album. Il mio terzo album, in uscita nel 2020, titolo “Leonida Rockstar” Sarà un album in continua evoluzione con temi attuali tra cui la tutela dell’ambiente. Le mie aspettative sono quelle di cogliere tutte le opportunità di crescita che si presenteranno e il sogno quello di una musica che possa dare un segno di cambiamento alla società, lanciando messaggi importanti”.

 

 

Articoli Simili

0 Commenti

Non ci sono commenti

Non ci sono commenti, vuoi farlo tu?

Scrivi un commento

Scrivi un commento