Notizie in Controluce

Domani 13 settembre la pluripremiata compagnia Balletto Civile al Piccolo Teatro Studio Melato con “MAD”

 Ultime Notizie

Domani 13 settembre la pluripremiata compagnia Balletto Civile al Piccolo Teatro Studio Melato con “MAD”

Domani 13 settembre la pluripremiata compagnia Balletto Civile al Piccolo Teatro Studio Melato con “MAD”
Settembre 12
10:02 2020

Domani 13 settembre il festival Tramedautore ospita la pluripremiata compagnia Balletto Civile al Piccolo Teatro Studio Melato con “MAD” e la III edizione del Premio Carlo Annoni

 

Domani, domenica 13 settembre, Tramedautore – Festival Internazionale delle Drammaturgie a Milano giunto alla XX edizione, realizzato da Outis – Centro Nazionale di Drammaturgia Contemporanea, in collaborazione con il Piccolo Teatro di Milano e con mare culturale urbano, comincia alle 15.00, al Chiostro Nina Vinchi – Teatro Grassi, dove si terrà la cerimonia di assegnazione del Premio Drammaturgico Carlo Annoni, dedicato ai testi teatrali che affrontano il tema della diversità nella sfera dell’amore. L’evento per numero assai ridotto di posti prevede l’assegnazione da parte di una qualificata giuria internazionale del premio a un testo in lingua italiana, uno in lingua inglese e una menzione speciale per un corto teatrale. Coordinata da Corrado Spanger Radovan, la giuria è composta da Ferdinando Bruni, Laura Caparrotti, Ida Casilli, Aldo Cassano, Roberto Cavosi, Mario Cervio Gualersi, Anna Clarari, Jo Clifford, Donatella Codonesu, Lella Costa, Mauro Danesi, Claire Dowie, Edoardo Erba, Yuri Guaiana, Debora Guma, Nicholas Hunt, Peter Hussey, Alberto Milazzo, Sergio Martin, Teresa Martini, Giampaolo Marzi, Michele Panella, Lluis Pasqual, Fabio Pellegatta, Paola Pellegrino, Salvino Raco, ricci/forte, Renato Sarti, Elisabetta Sgarbi, Serena Sinigaglia, Giovanni Soresi, Anthony Souter, Colin Watkeys, Thomas William York. Al termine della premiazione, Ferdinando Bruni e Renato Sarti leggeranno alcuni passi dai testi vincitori.

 

Alle 18.30 (replica alle 20.30) Tramedautore si sposta al Piccolo Teatro Studio Melato per MAD – Museo antropologico del danzatore, creazione fresca di debutto firmata dalla pluripremiata compagnia Balletto Civile. La coreografa e performer Michela Lucenti, con la collaborazione creativa di Maurizio Camilli, Alessandro Pallecchi ed Emanuela Serra, crea un’installazione di storie, un museo all’aperto, fatto di storie di uomini e donne che hanno dedicato il loro corpo al tempio sacro della Danza.

Dieci i danzatori/attori: Faustino Blanchut, Maurizio Camilli, Loris De Luna, Asiz El Youssoufi, Francesco Gabrielli, Maurizio Lucenti, Michela Lucenti, Alessandro Pallecchi, Matteo Principi, Emanuela Serra, Giulia Spattini, Natalia Vallebona. Ciascuno protagonista del proprio capitolo fisico, vive in uno spazio protetto, sospeso, un luogo dove il pensiero creativo è esploso. Ogni capitolo è un tentativo d’ esposizione, un pezzo unico. Li accomuna una Sinfonia che risuona come una preghiera laica, un sottofondo comune su cui, come in una partitura orchestrale, emergono le musiche, le parole, i canti di ogni teca/serra che è autonoma. Lo spettatore è invitato a stare in questo esperimento antropologico di studio di materiali umani.

 

«Per noi non è il momento di costruire rappresentazioni – spiega la compagnia – ma di decostruire la forma mimetica a favore di una forma simbolica. Per noi ora il corpo del danzatore si fa tramite del cambiamento e il suo è un atto di per sé di trasformazione, come sempre tra le righe delle nostre parole e nel sudore dei nostri corpi. Il pubblico, uscito da questa emergenza frastornato e bisognoso di bellezza, potrà tornare a vedere un corpo da vicino, a percepirne il calore, l’energia e la forza espressiva».

 

Balletto Civile è un collettivo di performers fondato nel 2003 da Michela Lucenti. La compagnia si caratterizza per la ricerca di un linguaggio scenico totale, privilegiando l’interazione tra teatro, danza, il canto dal vivo originale e la profonda relazione tra gli interpreti. Il gruppo ha vinto il Premio Danza&Danza come miglior produzione italiana 2017, il Premio ANCT 2010 e nel 2012, il Premio Hystrio-Corpo a corpo 2016.

 

Domenica 13 settembre

 

ore 15.00 | Chiostro Nina Vinchi – Piccolo Teatro Grassi

CERIMONIA DI ASSEGNAZIONE DEL PREMIO DRAMMATURGICO CARLO ANNONI

III edizione

 

ore 18.30 e 20.30 | Piccolo Teatro Studio Melato

MAD – Museo antropologico del danzatore

ideazione Michela Lucenti

collaborazione creativa Maurizio Camilli, Alessandro Pallecchi, Emanuela Serra

con Faustino Blanchut, Maurizio Camilli, Loris De Luna, Asiz El Youssoufi, Francesco Gabrielli, Maurizio Lucenti, Michela Lucenti, Alessandro Pallecchi, Matteo Principi, Emanuela Serra, Giulia Spattini, Natalia Vallebona

disegno sonoro Guido Affini, Tiziano Scali

produzione Balletto Civile | in coproduzione con Festival Oriente Occidente, Festival Fisiko!, Associazione Ultimo Punto/Festival Artisti In Piazza Festival Pennabilli | con il sostegno di Mibact

 

 

 

 

 

PER MAGGIORI INFORMAZIONI

Outis – Centro Nazionale di Drammaturgia Contemporanea

Tel. + 39 02 94151013 | Cell. + 39 393 8761766

comunicazione@outis.it

www.outis.it | www.tramedautore.it

 

 

INFO BIGLIETTI

Intero € 10 | Ridotto € 5 | Eventi nel Chiostro Nina Vinchi € 5

Abbonamento Le mille e una notte: 3 spettacoli € 24 *

Maratona Podcast: Talk – biglietto singolo € 5 | biglietto giornaliero € 15 *

Performance – biglietto singolo € 10 | biglietto giornaliero € 25 *

biglietto giornaliero Talk + Performance € 30 *

Le mani sul mondo di Roberto Saviano – biglietto unico € 10

* acquistabili solo attraverso la prenotazione telefonica

 

BIGLIETTERIA TELEFONICA

Lu – Sa 9:45 – 18:45 | Do 10:00 – 17:00 | Tel: + 39 02 42411889

 

BIGLIETTERIA ON-LINE

www.piccoloteatro.org

 

 

MISURE DI SICUREZZA PER ACCEDERE AGLI SPETTACOLI

Per evitare assembramenti è preferibile acquistare i biglietti online sul sito piccoloteatro.org o attraverso il servizio di biglietteria telefonica. In caso di acquisto telefonico sarà necessario indicare un indirizzo e-mail valido al quale verrà inviato il biglietto elettronico.

Sarà possibile accedere a tutti gli spettacoli mostrando all’ingresso il biglietto cartaceo o in formato elettronico direttamente dal proprio smartphone. In caso di dimenticanza non sarà possibile stampare il biglietto prima dell’ingresso.

Per evitare code e assembramenti invitiamo il pubblico a presentarsi presso il luogo dello spettacolo con largo anticipo.

Gli spettatori con temperatura uguale o superiore a 37,5° non potranno accedere allo spettacolo e avranno diritto al rimborso del biglietto. Il personale all’ingresso è provvisto di appositi termoscanner per la misurazione della temperatura.

Tutti gli spettatori devono indossare la mascherina (per i bambini valgono le norme generali) e sanificare le mani utilizzando gli appositi dispenser. Gli spettatori sprovvisti di mascherina potranno richiederne una all’ingresso.

I posti in sala garantiscono il distanziamento interpersonale nel rispetto delle normative vigenti.

 

Tags
Condividi

Articoli Simili

0 Commenti

Non ci sono commenti

Non ci sono commenti, vuoi farlo tu?

Scrivi un commento

Scrivi un commento