Notizie in Controluce

Fare impresa in Germania è più facile che in Italia

 Ultime Notizie

Fare impresa in Germania è più facile che in Italia

Novembre 14
17:36 2013

C’è chi è convinto che per uscire dalla crisi economica bisogna puntare ad un’ottica più internazionale delle imprese, aiutandole ad espandere le relazioni a livello comunitario. Infatti, Roma e Berlino hanno già avviato un percorso di collaborazione in vista di una più matura unione economico-politica. Proprio al fine di potenziare le relazioni economiche tra Italia e Germania in una visione europea, la Camera Italo Germanica di Milano ha organizzato il 25 settembre scorso a Casale sul Sile (Treviso) un workshop come momento di confronto ed informazione sulle opportunità per le aziende italiane di investire e crescere nelle regioni di Baden-Württemberg e di Sassonia-Anhalt.

È stato in tale occasione che l’avvocato Eckart Petzold dello studio legale GSK di Düsseldorf ha detto ad una televisione regionale, che lo intervistava, come i Tedeschi vedono gli imprenditori italiani. Petzold, socio dell’ex ministro delle finanze tedesco Theo Waigel (padre dell’euro) con un sorriso incoraggiante in perfetto italiano ha detto: «L’Italia non è affidabile in ambito politico ma lo è invece in ambito imprenditoriale. Gli imprenditori italiani sono giudicati dai Tedeschi positivamente per la loro creatività. Pertanto possono venire in Germania con fiducia ad investire e a vendere i loro prodotti da noi apprezzati da decenni… Non c’è altra nazione in Europa che accolga con tanto favore gli investitori italiani più della Germania… I Tedeschi anti-euro ignorano gli aspetti economici del paese, dimenticando che prima dell’euro con la svalutazione delle monete in realtà si falsificavano i prezzi nei mercati internazionali… Noi Tedeschi siamo quelli più critici riguardo alla nostra storia passata del Terzo Reich. Nelle scuole in Germania si insegnano i ragazzi a condannare quel capitolo di storia.»
Questa apertura da parte della Germania non fa che seguire, d’altra parte, quella della Svizzera e dell’Austria.
L’intervista integrale si può vedere sul sito internet:
www.youtube.com/watch?v=OOHG41TwLCY.

Articoli Simili

0 Commenti

Non ci sono commenti

Non ci sono commenti, vuoi farlo tu?

Scrivi un commento

Scrivi un commento