Notizie in Controluce

Monte Compatri – “Lotta all’evasione: inviati avvisi per il 2017 per recuperare 200mila euro”

 Ultime Notizie
  •  IL TRENO PER SCOPRIRE PAESAGGI E RISPETTARE IL PIANETA Riceviamo dal un nostro lettore e volentieri pubblichiamo Ho realizzato una pagina su Facebook   “IL TRENO PER SCOPRIRE PAESAGGI E RISPETTARE IL PIANETA” con l’obbiettivo di rivalutare il treno e...
  • DIRITTO AL RESPIRO Si è tenuto a Colonna, in data 10/01/2020, presso la sala Elsa Morante, dalle ore 17:00, la conferenza “DIRITTO AL RESPIRO. Conferenza pubblica sulle emissioni odorigene”. Organizzata da Associazione Aria...
  • Velletri – L’ ATTUALE STENDARDO DI S. ANTONIO ABATE COMPIE VENT’ANNI Ci avviciniamo alla tradizione Festa in onore di S. Antonio Abate, fermiamoci a parlare del celebre stendardo e della sua storia. Vessillo dell’Università dei Carrettieri e Mulattieri fondata nel 1624,...
  • Piano di gestione del daino nel Parco nazionale del Circeo Piano di gestione del daino nel Parco nazionale del Circeo Legambiente “Nessuna strumentalizzazione di una vicenda delicata e di importanza strategica per gli equilibri ecologici dell’area protetta” Il tema della...
  • POSTE ITALIANE SOSTIENE LE CELEBRAZIONI PER I 700 ANNI DI DANTE ALIGHIERI  Il Gruppo guidato dall’ad Del Fante offrirà il suo contributo in ricordo del sommo poeta alle iniziative previste nel 2021 in 70 Comuni italiani, in coerenza con gli impegni per...
  • CENTO FELLINI LUCIA MIRISOLA – RUGGERO MASTROIANNI – FEDERICO FELLINI Il prossimo 20 Gennaio, si compiranno i cento anni dalla nascita di Federico Fellini e il Museo Luigi Magni e Lucia Mirisola...

Monte Compatri – “Lotta all’evasione: inviati avvisi per il 2017 per recuperare 200mila euro”

Monte Compatri – “Lotta all’evasione: inviati avvisi per il 2017 per recuperare 200mila euro”
21 Marzo
12:36 2019

Tari, Di Franco-Giordani: “Lotta all’evasione: inviati avvisi per il 2017 per recuperare 200mila euro”

Trentotto, per ora, le utenze non domestiche attenzionate

  

“Continua la nostra lotta nei confronti di chi non paga la tariffa dei rifiuti, facendo così ricadere una parte del costo del servizio anche sulle tasche di chi è in regola con i bollettini e smaltisce in modo corretto i diversi materiali. Stavolta ci siamo concentrati sul 2017, annualità su cui possiamo intervenire dopo i canonici 24 mesi trascorsi. Sono 38 le utenze attenzionate, principalmente non domestiche, da cui dovremmo recuperare circa 200mila euro”, dichiarano l’assessore all’Ambiente del Comune di Monte Compatri, Sabrina Giordani, e il titolare del Bilancio, Adriano Di Franco.

“Ricordo che la tari incide per 2,5 milioni di euro sulle casse di Palazzo Borghese; soldi interamente utilizzati per la raccolta e lo smaltimento. Puntiamo anche questa volta a un recupero selettivo, evitando di affidarci al ruolo esecutivo; per incassare queste cifre a due mesi dall’invio della richiesta di regolarizzazione della posizione debitoria”, continuano Di Franco e Giordani.

“In questo modo, potremmo recuperare soldi mancanti: questo è accaduto sull’annualità 2016, anno per cui abbiamo incassato oltre centomila euro di Tari evasa. Aspettiamo che il ministero delle Finanze ci dia il via libera per procedere con i pignoramenti e rientrare di quelle somme non regolarizzate dagli evasori. Non ci fermiamo perché non vogliamo solo ottenere quelle risorse utili a garantire il servizio, senza mandare in sofferenza le casse comunali ma vogliamo farlo in tempi brevi”, concludono l’assessore all’Ambiente, Sabrina Giordani, e il titolare del Bilancio, Adriano Di Franco.

  Comune di Monte Compatri

Articoli Simili

0 Commenti

Non ci sono commenti

Non ci sono commenti, vuoi farlo tu?

Scrivi un commento

Scrivi un commento