Notizie in Controluce

Obiettivo: la salute del cervello

 Ultime Notizie

Obiettivo: la salute del cervello

Obiettivo: la salute del cervello
Aprile 21
15:56 2015

11-RicercaFibre nervose sintetiche sono state messe a punto da un gruppo di dieci ricercatori del Massachusetts Institute of Technology (il mitico Mit) e lo studio è stato appena pubblicato sulla rivista Nature Biotechnology. Simili a quelle umane, più sottili di un capello, che possono essere impiantate nel cervello senza effetti negativi per i tessuti circostanti, sono fibre multimodali – qui sta la grande novità – in grado cioè di veicolare simultaneamente segnali ottici ed elettrici, nonché farmaci, direttamente nel cervello, esattamente come le fibre nervose naturali.

Morbide e flessibili, le fibre sintetiche sono realizzate con polimeri con caratteristiche simili ai tessuti dei neuroni, il che consente di impiantarle anche per lunghi periodi senza danneggiare i delicati tessuti cerebrali circostanti.

Su un altro fronte, ricercatori del centro di ricerca giapponese Riken per la biologia evolutiva hanno aperto una strada che in futuro potrà aiutare a riparare le lesioni nervose. Hanno ottenuto in provetta cellule cerebrali che si sono auto-assemblate formando una struttura simile al cervelletto. È la prova di principio di come sia possibile ricreare in laboratorio anche strutture estremamente complesse, quali il tessuto cerebrale. Il risultato è stato ottenuto inducendo cellule staminali embrionali umane a differenziarsi in neuroni specifici del cervelletto, grazie a un fattore di crescita chiamato FGF2. Una volta maturate in questa direzione, nel giro di pochi giorni le cellule si sono auto-organizzate per formare i tessuti del cervelletto. La rete nervosa ha poi dimostrato di funzionare in modo efficiente a distanza di 15 settimane, come testimoniano le registrazioni elettrofisiologiche della sua attività.
Uno degli obiettivi primari della ricerca sulle staminali è la medicina rigenerativa, con la possibilità di sostituire parti del corpo danneggiate con tessuti sani ‘coltivati’ in provetta. Per il sistema nervoso questa è una sfida particolare, perché non solo devono essere realizzati neuroni specifici, ma devono anche mettersi in collegamento tra di loro in reti molto complesse.

Articoli Simili

0 Commenti

Non ci sono commenti

Non ci sono commenti, vuoi farlo tu?

Scrivi un commento

Scrivi un commento