Notizie in Controluce

Papa Ratzinger avvelena vicino per comunicare lontano…

 Ultime Notizie

Papa Ratzinger avvelena vicino per comunicare lontano…

15 Novembre
13:48 2010

Papa Ratzinger avvelena vicino per comunicare lontano.. Denuncia per l’inquinamento elettromagnetico della condotta di Radio Vaticana Radio vaticana promette la salute eterna nell’aldilà, attraverso le melliflue parole del suo capoccia papa Ratzinger, mentre nell’aldiqua…, soprattutto nell’Alto Lazio, provvede a spargere malattie e danni psicologici… Tutta colpa della condotta elettronica della radio che per raggiungere i fedeli urbi et orbi, cioé nell’intero pianeta, non si perita di renderli “orbi” nei paraggi di Roma….

Dovete perciò leggere il comunicato stampa del buon Domenico Scilipoti, un medico oltre che deputato, il quale denuncia tutti i danni causati alla popolazione dal papa comunicatore…

Paolo D’Arpini

 Ed ora il comunicato Stampa di Domenico Scilipoti

AMBIENTE. SCILIPOTI (IDV): RISCHIO DI CHIUSURA PER RADIO VATICANA

ROMA, 15/11/2010: “Leucemie, linfomi, mielomi: questi sono i rischi provati, per la nostra salute, derivanti da esposizione a elettrosmog”. Così l’On. Domenico Scilipoti (IDV), con riferimento anche ai risultati degli accertamenti effettuati dall’Istituto Nazionale dei Tumori di Milano sulle emissioni di onde elettromagnetiche di Radio Vaticana.

“Da tempo mi batto contro i danni terribili causati da elettrosmog, prodotto non solo da potenti emittenti su vasti territori, ma anche da wi-fi nei luoghi chiusi; per non parlare del cattivo uso di telefoni cellulari e della durata delle telefonate con apparecchi senza fili.”

Continua il deputato di Italia dei Valori: “Se dovessero risultare veri gli accertamenti pubblicati su alcuni quotidiani nazionali, o Radio Vaticana abbatte drasticamente la potenza di emissione, oppure dovrà chiudere”.

“Bisogna abbassare la potenza emessa da antenne, ponti radio e quant’altro produca campi elettromagnetici e utilizzare idonee strategie che garantiscano efficacemente la salute, prevenendo la diffusione di tecnologia potenzialmente lesiva.” Conclude l’On.

Scilipoti (IDV): “Ormai le parole di allarme degli scienziati si sono trasformate in un coro di urla”

Condividi

Articoli Simili

0 Commenti

Non ci sono commenti

Non ci sono commenti, vuoi farlo tu?

Scrivi un commento

Scrivi un commento