Notizie in Controluce

Undicesima Rassegna dei Castelli Romani di Teatro Amatoriale – Terza serata

 Ultime Notizie

Undicesima Rassegna dei Castelli Romani di Teatro Amatoriale – Terza serata

Undicesima Rassegna dei Castelli Romani di Teatro Amatoriale – Terza serata
luglio 15
12:28 2019

11a Rassegna dei Castelli Romani di Teatro Amatoriale – Premio “Città di Monte Compatri
Terza serata – venerdì 12 luglio 2018

Venerdì 12 luglio 2019 si è svolta la terza serata della Rassegna Teatrale aperta alla partecipazione di compagnie o gruppi teatrali non professionisti. La Rassegna è organizzata dal Comune di Monte Compatri e dall’Associazione Photo Club Controluce Aps.

La serata è stata introdotta da Tarquinio Minotti che è stato accolto con un grande applauso del pubblico.

Nelle prime due serate abbiamo potuto ammirare le esibizioni degli artisti della Compagnia “TradirEfare Teatro” e della Compagnia teatrale “Insieme per caso”.

Stasera la Compagnia teatrale “Chi sarà di scena” di Frascati ha messo in scena la commedia “Pagamento alla consegna” di Cooney con la traduzione di Maria Teresa Petruzzi e la regia di Tommaso Mascherucci.

Le Compagnie Teatrali partecipano per concorrere all’assegnazione dei premi previsti dalla Rassegna.
Il Premio di gradimento del pubblico sarà assegnato da una Giuria popolare composta da numerosi spettatori che hanno ritirato la scheda predisposta dall’organizzazione. Questo documento dovrà essere compilato e riconsegnato alla fine della visione della quarta commedia domani, sabato 13 luglio.
Tutti gli altri premi saranno assegnati da una Giuria tecnica composta da Carlo Benso, da Alberto Ferraro, da Serena Gara, da Bruno Vanzo e da Armando Guidoni.

Abbiamo così assistito a una esilarante commedia gremita di personaggi umoristici, che caratterizzano una farsa che ironizza sul sistema sanitario e di previdenza sociale.
Intrappolato dalla burocrazia, il protagonista Eric Swan, disoccupato da due anni, mette in atto una truffa ai danni dell’assistenza sociale; ma il truffatore, preso dal pentimento, non riesce a frenare il flusso di assegni e sussidi, neanche a seguito di esplicita e formale richiesta di rinuncia.
I personaggi che animano la commedia, si trovano coinvolti in una serie di avvenimenti ingarbugliati, che originano fraintendimenti straordinari e condizioni paradossali ed ironiche, che non fanno che complicare la già intricata situazione. Il finale risulta decisamente inaspettato.

Il pubblico ha accolto con un prolungato applauso il termine dell’esibizione della compagine diretta da Tommaso Mascherucci.

Articoli Simili

0 Commenti

Non ci sono commenti

Non ci sono commenti, vuoi farlo tu?

Scrivi un commento

Scrivi un commento