Notizie in Controluce

 Ultime Notizie

I grandi massoni d’Italia e del mondo

I grandi massoni d’Italia e del mondo
Dicembre 28
20:10 2014

25-Copertina-MassoniGioele Magaldi è un maestro venerabile di quarant’anni che ha fondato in Italia il Grande Oriente Democratico, in polemica con il Grande Oriente d’Italia, che nel nostro Paese è la più grande obbedienza massonica. Il suo ‘album segreto’, con i nomi dei grandi massoni d’Italia e del mondo, frutto di un lavoro quadriennale di ricerca in archivi di varie ‘superlogge’, è ora diventato un libro, Massoni. Società a responsabilità illimitata. La scoperta delle Ur-Lodges, edito da Chiarelettere.

Magaldi sostiene che tutto quello che accade di importante e decisivo nel Potere è da ricondurre a una cupola di ‘superlogge’ segrete sovranazionali, le Ur-Lodges, che possono vantare l’affiliazione di presidenti, banchieri e industriali. Alcune superlogge sono conservatrici, altre progressiste. Dopo il 1968 quelle conservatrici sono andate all’attacco con una strategia universale di destabilizzazione degli assetti costituzionali, per favorire svolte autoritarie nei Paesi e ottenere in tal modo un generale controllo delle popolazioni.
Il vero potere – secondo Magaldi – è quello massone: dal fascismo al nazismo, dai colonnelli in Grecia alla tecnocrazia dell’Ue. L’autore ci informa che in passato c’è stato un patto unitario tra grandi massoni per la globalizzazione, che è stata fatta ingoiare alle popolazioni con la paura. Ed è proprio lo strumento della paura in mano a chi ha potere che fa venire in mente tante vicende ‘inspiegabili’ avvenute in Italia, o meglio spiegabili in un contesto più grande, utile a far passare provvedimenti indigesti. Ci si ricorda, ad esempio, di quel che accadde nel luglio 2001 durante il G8 a Genova, con la manifestazione internazionale dei no-global. Le forze dell’ordine furono mandate contro pacifici manifestanti, contrari alla globalizzazione, con una violenza che ha lasciato il segno. E ancora, a proposito dell’uso diffuso della paura, viene in mente che, da un lato, gli Stati fanno riforme in senso centralistico e autoritario, motivandole con la necessità di una maggiore governabilità, mentre dall’altro abbassano le condizioni di vita dei lavoratori con l’obiettivo di una crescente competitività dei prezzi. Il tutto mentre in Italia, nell’impoverimento generale, esplodono estorsioni, truffe, frodi informatiche, rapine, borseggi e furti nelle case: reati che incrementano il senso di insicurezza delle persone, già spaventate dal prolungarsi della recessione economica. Più aumentano questi delitti, cosiddetti ‘di strada’, più in Italia i governi sfornano decreti ‘svuota carceri’, mettendo ogni volta in libertà migliaia di delinquenti e scaricando il problema del sovraffollamento carcerario sui cittadini ignari.
Lo hanno fatto gli ultimi quattro governi: Berlusconi nel 2010; Monti nel 2012; Letta nel 2013; Renzi nel 2014. Tutti hanno ritenuto inaccettabile la custodia cautelare in carcere, perché anticipa la pena a chi non è stato ancora condannato. Secondo questa idea, tanto in voga tra i nostri governanti, occorre lasciare libero il delinquente fino al terzo grado di giudizio, in quanto deve prevalere la presunzione di innocenza: cioè almeno per una decina di anni. Sarebbe meglio invece, a mio avviso, che la custodia cautelare in carcere non venisse eliminata quando c’è il pericolo di fuga o di inquinamento delle prove del delinquente colto in flagranza di reato. Purtroppo, con questa politica dei governi in materia di giustizia è prevedibile che la rabbia e la violenza (che abbiamo già visto esplodere nei cittadini delle periferie delle città) si ripeteranno.
Tornando a quello che scrive Magaldi nel suo libro, non sorprenderà leggere tra i nomi dei grandi massoni quelli di persone che sono state, ovvero sono, al vertice dello Stato italiano. Ma attenzione: per conoscere le prove che si tratta veramente di massoni bisognerà attendere le ‘contestazioni’ di chi si troverà citato nel libro. Solo allora, promette lo scrittore, renderà pubblici gli atti segreti che ha depositato in studi legali a Londra, Parigi e New York. C’è da credere dunque che la lettura del volume sarà molto stimolante per le nostre intelligenze.

Articoli Simili

0 Commenti

Non ci sono commenti

Non ci sono commenti, vuoi farlo tu?

Scrivi un commento

Scrivi un commento

Categorie

Calendario – Articoli pubblicati nel giorno…

Agosto: 2021
L M M G V S D
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031  

Presentazione del libro “Noi nel tempo”

Gocce di emozioni. Parole, musica e immagini

Edizioni Controluce

Alcuni libri delle “Edizioni Controluce”