Notizie in Controluce

 Ultime Notizie

ROCCA DI PAPA: UNA SQUADRA AL FEMMINILE PER LA PRESENTAZIONE DEL LIBRO “VOCI DI DONNA DI MARIA RIZZI

ROCCA DI PAPA: UNA SQUADRA AL FEMMINILE PER LA PRESENTAZIONE DEL LIBRO “VOCI DI DONNA DI MARIA RIZZI
Marzo 01
18:39 2023

Le donne rivoluzionarie sono le donne libere che hanno il coraggio di essere se stesse. Si può partire da questo concetto che sembra scontato ma di una semplicità disarmante per comprendere l’interessante evento andato in scena nel pomeriggio di ieri presso la Biblioteca di Rocca di Papa alla presenza di un folto pubblico, per presentare il libro “Voci di donne dalla Storia” di Maria Rizzi e Vittorio Verducci – Graus ed.

Una scena centrale quella occupata dalla moderatrice e organizzatrice Rita Gatta, nota per l’amore della cultura e impegnata da sempre nell’insegnamento, nella produzione di saggi, prosa e poesia e nella ricerca storica. Non ha lasciato nulla al caso, coinvolgendo due artiste locali ha collezionato una presentazione davvero suggestiva sia per la passione nella lettura affidata alla poliedrica e teatrale Lorena Gatta, che per l’occasione ha indossato anche meravigliosi abiti scenici realizzati da Danira Sciamplicotti, sia per la passione delle parole musicate affidate al talento di Assy Serafini.

Tre donne diverse ma sinergiche a sostegno della protagonista, l’artista Maria Rizzi, che emozionata e a tratti commossa ha raccontato con grinta e delicatezza di come l’opera rappresentasse, nero su bianco scritta a quattro mani, la volontà che gli autori hanno affidato alle parole di riscattare la vita e le gesta di tante donne note alla Storia ma fraintese e superficialmente giudicate.

Cleopatra, Giovanna D’Arco, Anita Garibaldi, la principessa Sissy fino ad arrivare a Evita Peron sono queste solo alcune delle protagoniste. Donne del loro tempo ma fuori da quel tempo, coraggiose e determinate che non hanno lasciato nulla al fato se non il destino del loro lato più debole rappresentato dall’amore del quale sono rimaste prigioniere. Amore inteso come passione, per il proprio uomo, per la patria, per la pace o per il giusto come quello della brigantessa. Mai superficiale e sempre consapevole. Da qui l’evidente accento messo sull’aspetto forse più forte, l’elogio dell’autodeterminazione della donna. Artefice del destino, anche nella sofferenza e mai sottomessa al giudizio altrui.

A conclusione dell’evento una riflessione sul titolo che è stato dato all’opera: “Voci di donne dalla Storia”. Quella Storia scritta in maiuscolo che fa di essa stessa una Donna che ha accolto le altre donne nella loro originaria voce in attesa che qualcuno arrivasse e ne svelasse la voce reale e non più raccontata.

 

 

 

Articoli Simili

0 Commenti

Non ci sono commenti

Non ci sono commenti, vuoi farlo tu?

Scrivi un commento

Scrivi un commento

MONOLITE e “Frammenti di visioni”

Categorie

Calendario – Articoli pubblicati nel giorno…

Febbraio 2024
L M M G V S D
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
26272829  

Presentazione del libro “Noi nel tempo”

Gocce di emozioni. Parole, musica e immagini

Edizioni Controluce

I libri delle “Edizioni Controluce”